Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
uomo morto in spiaggia

Dramma in spiaggia, si accascia all’improvviso e muore a 48 anni: soccorsi inutili

  • Italia

Tragedia sulla spiaggia. Muore sotto gli occhi di tutti a Torre del Greco tra via Litoranea e Santa Maria la Bruna. La seconda drammatica vicenda accaduta in terra campana. A perdere la vita un uomo di 48 anni probabilmente colpito da un improvviso malore.

Malore in spiaggia, muore sul posto. Il decesso per G. M. 48 anni purtroppo è stato dicharato sul posto nonostante il pronto intervento dei soccorsi, ma anche della polizia locale e il medico legale inviato dalla Procura. L’uomo si sarebbe accasciato per terra, dopo aver sostato sugli scogli durante un bagno. Poi all’improvviso il decesso. Il 48enne non avrebbe più mostrato segni di vita sotto gli occhi dei bagnanti sotto choc.

Uomo morto in spiaggia 48 anni malore


Uomo morto in spiaggia sotto gli occhi dei bagnanti

Stando alle prime informazioni raccolte, l’uomo era residente del quartiere Leopardi. Pare che il decesso sia avvenuto per cause naturali, un malore improvviso, davanti a cui nulla è valso per riportarlo in vita. Constato il decesso e appurate che le cause fossero da ritenersi del tutto naturali, la salma dell’uomo è stata restituita alla famiglia senza la necessità di effettuare l’autopsia.

Uomo morto in spiaggia 48 anni malore

Un dramma quello dell’uomo morto in spiaggia dalle dinamiche diverse da una seconda tragica vicenda della zona. Si tratta del caso di cronaca del piccolo Francesco, il bimbo di due anni e mezzo trovato senza vita, accanto alla madre, la sera del 2 gennaio scorsi, su una spiaggia di Torre del Greco, in provincia di Napoli.

Uomo morto in spiaggia 48 anni malore

Un caso che ha da subito sollevato l’opinione pubblica. Secondo quanto scrive il consulente della Procura di Torre Annunziata delegato all’esame autoptico, il bimbo sarebbe morto per “soffocamento attraverso l’occlusione di naso e bocca”. Un caso che da allora ha certamente richiesto ulteriori indagini davanti e che ha scosso un’intera comunità.

“Tre colpi in testa”. Lutto nella musica, la famosa cantante uccisa a sangue freddo. Arrestato il responsabile


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004