Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Paura e gente in strada”. Scosse di terremoto in Italia, città sotto choc: Protezione Civile e vigili del fuoco sul posto

  • Italia
terremoto campi flegrei gente strada

Scosse di terremoto in Italia, ci risiamo. Ancora una volta gli italiani sono stati sorpresi da alcune scosse di terremoto. Lo sciame sismico è ancora in corso ed è ancora presto per valutare eventuali danni o vittime. Al momento non ci sono notizie in tal senso. Subito si è attivata la Protezione Civile.

Stavolta l’epicentro del sisma si trova nei Campi Flegrei, a Napoli. In particolare le scosse sono state avvertite non solo nei comuni flegrei, ma anche in alcuni quartieri della zona occidentale di Napoli come Bagnoli, Fuorigrotta, fino al Vomero e all’Arenella, in particolare ai piani alti e a Pozzuoli. Choc e paura per molti residenti che hanno lasciato le case e sono scesi in strada.

Leggi anche: Italia, terremoto di 4.5 di magnitudo: “Un boato e poi la scossa”

terremoto campi flegrei gente strada


Le scosse di terremoto e gli interventi di Prociv e vigili del fuoco

Erano circa le 9:45 della mattina di domenica 14 aprile quando gli abitanti di alcuni quartieri di Napoli hanno avvertito alcune scosse di terremoto. A distanza di pochi minuti sarebbero stati ben cinque gli episodi in poco più di 20 minuti, come riportato da diverse testate. Le scosse sono state avvertite anche a Chiaia e nella zona ospedaliera.

terremoto campi flegrei gente strada

Dopo l’evento sismico la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione civile si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio Nazionale della Protezione civile. Attivati anche i vigili del fuoco che hanno fatto sapere che le scosse sono state di 3,1 e 3,7 di magnitudo: “Al momento alle sale operative #vigilidelfuoco non sono stati segnalati danni. In atto interventi per aperture porte di abitazioni lasciate rapidamente durante le scosse”.

Il Comune di Pozzuoli ha avvisato: “L’Osservatorio Vesuviano ha comunicato a questa amministrazione che a partire dalle ore 9.35, ora locale, è in corso una sequenza di eventi sismici nell’area dei Campi Flegrei. I primi eventi più significativi si sono verificati alle ore 9.44 e alle ore 9.46; entrambi gli eventi sono stati localizzati nel Vulcano Solfatara con magnitudo Md=3.7 ± 0.3 e 3.1 ± 0.3. Gli eventi potrebbero essere stati accompagnati da un boato avvertito dagli abitanti delle aree prossime all’epicentro”.

Nella stessa zona ai primi di marzo un altro terremoto aveva spaventato la cittadinanza. Da tempo i Campi Flegrei sono monitorati. In questo circuito si trovano numerosi crateri e piccoli edifici vulcanici (almeno ventiquattro), alcuni dei quali presentano manifestazioni gassose effusive (area della Solfatara) o idrotermali (ad Agnano, Pozzuoli, Lucrino). Anche in quell’occasione non si sono fortunatamente registrati danni a persone o cose.

Scossa di terremoto in Italia, paura e gente in strada. “Che botta”


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004