matteo bassetti nomina emergenza covid

Matteo Bassetti, promozione per il famoso infettivologo

Per qualcuno è diventato una star della tv dimenticando il suo vero lavoro. Per altri, invece, è semplicemente uno dei tanti ‘eroi’ tra medici, ricercatori e infermieri che in condizioni mai viste prima stanno affrontando un nemico mai visto prima. Di certo in Italia pure i sassi sanno chi è Matteo Bassetti. Il direttore della clinica di Malattie Infettive dell’ospedale San Martino di Genova è stato chiamato spesso a dire la sua sulla situazione legata al Covid.

Il suo piglio deciso, ma pure le polemiche legate alla decisione di ‘sbianchettare’ certi rapporti con alcune case farmaceutiche dal suo CV, lo hanno fatto diventare un vero e proprio personaggio. Uno che non ha timore ad esprimere le sue idee, anche se impopolari. Detto inter nos certi politici avrebbero qualcosa da imparare al riguardo. In ogni caso, sulla cancellazione dell’elenco delle aziende che producono farmaci lo stesso esperto ha dichiarato a Il Tempo: “Non è necessaria, soprattutto alla luce del fatto che da oltre due anni non sono stato parte praticamente di nessuna di questi board di consulenti per le case farmaceutiche”.

matteo bassetti nomina emergenza covid

E adesso per lui arriva anche una gratificazione professionale niente male. Proprio negli stessi giorni in cui Matteo Bassetti veniva attaccato dal senatore ex M5S oggi al Gruppo Misto Gianluigi Paragone, per il medico infettivologo arrivava una notizia super. Lo ha riferito Guido Filippi sul Secolo XIX: “Il direttore di Malattie infettive del San Martino Matteo Bassetti sarà il responsabile e il referente della Regione e di Alisa per l’emergenza Covid di Genova e del Tigullio: il Galliera, la Asl 3 genovese, la Asl 4 chiavarese e l’Evangelico, sia per le attività ospedaliere che per quelle territoriali”.


matteo bassetti nomina emergenza covid

In realtà la nomina non è ancora ufficiale, ma la decisione, prettamente politica, è stata presa. La giunta Toti, infatti, ha votato “all’unanimità il provvedimento di coordinamento delle attività di Malattie infettive (preparato con grande professionalità dal direttore di dipartimento Francesco Quaglia, uno dei migliori in Italia sul fronte amministrativo-sanitario) che prevede anche la nomina di un direttore di dipartimento”.

Ma i successi per la sanità genovese non si fermano a Matteo Bassetti. In particolare, nel corso del 75esimo anniversario della SIAARTI (Società Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva) il primario della Rianimazione del Monoblocco Paolo Pelosi è stato eletto presidente nazionale per il triennio 2025-2027. Importante riconoscimento anche Angelo Gratarola, direttore regionale del dipartimento dell’Emergenza nominato responsabile nazionale di Anestesia e medicina peri-operatoria. Infine incarico prestigioso pure per Claudio Spena, già responsabile della camera iperbarica al San Martino e ora nuovo coordinatore a livello nazionale.