Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Bomba d'acqua Napoli

Tromba d’aria, piogge torrenziali e danni: la regione finisce sott’acqua

  • Italia

Bomba d’acqua e una tromba d’aria hanno colpito la regione Campania nella mattinata di oggi. Danni a Napoli e a Cellole, nel casertano. Come elaborato dai modelli matematici la scena meteorologica italiana continua ad essere al centro di eventi estremi con temporali, tornado ed alluvioni. Ieri colpite erano state le zone di Civitavecchia, nel Lazio, e sul Lago di Garda. Nelle prime ore della mattina è toccato alla Campania causando non pochi danni. Parcheggi allagati nel Nuovo Palazzo di Giustizia di Napoli, a causa del violento nubifragio che si è abbattuto sulla città.


Al momento non si registrano danni. Molti gli allagamenti anche in altre zone della città per l’abbondante pioggia caduta questa mattina. Traffico in tilt e rallentamenti a causa delle strade invase dall’acqua uscita dai tombini. Particolarmente colpito il Vomero. Traffico in tilt e rallentamenti a causa delle strade invase dall’acqua uscita dai tombini.

Bomba d'acqua Napoli


Maltempo in Campania, bomba d’acqua colpisce Napoli


A Cellole (Caserta), altra situazione difficile con una violenta tromba d’aria che questa mattina intorno alle 6.3 ha colpito l’area. Strade allagate, alberi sradicati e tetti delle abitazioni divelti. In particolare il forte vento ha completamente sradicato un albero di grandi dimensioni posizionato nella piazzetta adiacente la chiesa di Santa Lucia.

Bomba d'acqua Napoli


Il sindaco di Cellole Guido Di Leone ha aggiornato i cittadini.”Una tromba d’aria ha colpito il nostro territorio e ha causato diversi danni. Siamo già in strada per ripristinare tutto. Grazie a tutta la mia squadra, composta da Uomini sempre pronti ad intervenire in qualsiasi momento. Segnalateci qualsiasi problema e fate attenzione”. (Leggi anche “Un inferno”. Sonia Bruganelli in lacrime per la figlia, la malattia e quei momenti terribili)

Bomba d'acqua Napoli

Per le prossime ore e per il weekend sono attesi residui temporali forti, specie fino alla tarda mattinata su Nord-Est e nell’area compresa tra Bassa Toscana e Lazio; seguirà un miglioramento con venti forti dai quadranti occidentali che spazzeranno via le nubi. Sabato tornerà il bel tempo su gran parte dell’Italia, salvo piovaschi al mattino in Emilia Romagna e sulle Alpi orientali; sempre al mattino non si escludono brevi piovaschi di passaggio anche in Campania.

Meteo Italia, il pesante ribaltone. Addio caldo, ora arrivano le piogge. Quando e dove: le previsioni


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004