Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Incidente a Treviso

“Viva per miracolo”. Come si è salvata Alice, l’amica dei 4 giovanissimi morti in un incidente

  • Italia

Incidente a Treviso, chi erano i 4 amici morti nello schianto a Godega Sant’Urbano. Si chiamavano Daniele Ortolan, Daniele De Re, Marco Da Re e Xhuliano Kellici, tutti tra i 18 e i 19 anni, e viaggiavano su una Volkswagen Polo guidata da Ortolan. Poco prima delle 2 di notte di sabato scorso i quattro avevano deciso di andare a mangiare un panino al Burger King.

Percorsa via Cordignano, l’auto sulla quale viaggiavano i giovani è uscita fuori strada e per gli occupanti non c’è stato niente da fare. Incidente a Treviso, una morte che ha sconvolto un’intera comunità: genitori, fratelli, amici e semplici conoscenti. E proprio Alice, l’amica con cui avevano trascorso la serata, si è salvata per puro caso. Salvata dalla stanchezza, perché a quell’hamburger ha preferito tornare a casa a dormire.

Incidente a Treviso


Incidente a Treviso, chi erano i 4 amici morti nello schianto a Godega Sant’Urbano

Come scrivono Valeria Lipparini e Giuliano Pavan sul quotidiano Il Gazzettino, la giovane ha preferito tornare a casa: “È tardi, sono stanca. Ci vediamo domani. Non c’è bisogno di accompagnarmi, abito qui dietro, vado a piedi”, si legge sul quotidiano. Ora Alice non riesce a darsi pace, nell’incidente a Treviso ha perso quattro cari amici ed è stata proprio lei l’ultima a vederli. Tra gli amici che piangono Daniele Ortolan, Daniele De Re, Marco Da Re e Xhuliano Kellici c’è anche Omar.

Incidente a Treviso

Incidente Treviso, il dolore degli amici – “Sono andato a dormire che avevo quattro grandi amici. Per loro mi sarei gettato nel fuoco e loro avrebbero fatto lo stesso per me. Scommettevo ogni giorno su di loro. E ogni giorno me li trovavo a fianco. Mi sono svegliato che non c’erano più. Morti tutti e quattro. Sono impietrito dal dolore. Non ci credo ancora”, ha raccontato al Gazzettino. E ancora tanti altri ricordi per quelle giovani vite spezzate in un attimo. Daniele De Re, riporta Il Corriere della Sera, era il più giovane: amava il ciclismo e stava per terminare le superiori all’istituto tecnico settore tecnologico; Xhuliano Kellici era appassionato di kick boxing e aveva anche giocato come portiere negli Allievi dell’Orsago.

Incidente a Treviso – Daniele Ortolan frequentava il liceo scientifico, era nuotatore agonista e istruttore. Marco Da Re, 19 anni da compiere a novembre, viveva con la mamma e due fratelli, il padre è morto due anni fa. Al Corriere la madre, Lorenza, ha raccontato che Marco dopo due anni in un istituto professionale aveva scelto il lavoro. Era appassionato di motori e stava facendo uno stage alla Ecomaster di Orsago.

“L’abbiamo ritrovata”. Chiara, la 15enne scomparsa: dopo 10 giorni riconosciuta dalla polizia


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004