Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
giorgia meloni viceministri sottosegretari

Governo Meloni, spicca un nome tra i viceministri e sottosegretari

  • Italia

Giorgia Meloni ha completato la squadra di governo. Con le nomine di 31 sottosegretari e 8 viceministri l’esecutivo di centrodestra è formato. 17 poltrone sono andate a Fratelli d’Italia, primo partito della coalizione, mentre per Lega e Forza Italia ci sono 11 nomi a testa. Il giuramento è previsto per mercoledì 2 novembre. D’altra parte il Presidente del Consiglio ha già manifestato l’intenzione di accelerare i tempi in modo da poter iniziare a lavorare “al più presto”.

Giorgia Meloni ha scritto un messaggio interno ai parlamentari di FdI: “Oggi ho nominato i sottosegretari e i viceministri. Molti di voi saranno coinvolti direttamente e molti altri avrebbero potuto esserlo per qualità e valore. Ho fatto il possibile utilizzando criteri di esperienza parlamentare oltre che nel settore specifico. Saranno molti i ruoli assegnati a Fratelli d’Italia e coordinandomi con i presidenti dei gruppi li indicherò seguendo criteri analoghi”.

Leggi anche: Giorgia Meloni, decisione definitiva sul governo

giorgia meloni viceministri sottosegretari


I nomi dei viceministri e dei sottosegretari

Otto sottosegretari riceveranno la delega di viceministro. Si tratta di Edmondo Cirielli (Fratelli d’Italia, Esteri), Francesco Paolo Sisto (Forza Italia, Giustizia), Maurizio Leo (FdI, Economia), Valentino Valentini (FI, Imprese), Vannia Gava (Lega, Ambiente), Galeazzo Bignami (FdI) e Edoardo Rixi (Lega) a Infrastrutture e Trasporti, Maria Teresa Bellucci (FdI, Lavoro e Politiche Sociali).

giorgia meloni viceministri sottosegretari

La lista completa dei sottosegretari è stata approvata dal Consiglio dei ministri. Ecco i 31 nomi. Sottosegretari alla Presidenza del Consiglio: Alessio Butti (FdI, Innovazione), Giovanbattista Fazzolari (FdI, Attuazione del Programma), Alberto Barachini (FI, Editoria), Alessandro Morelli (Lega, Cipe). Interni: Emanuele Prisco (FdI), Wanda Ferro (FdI), Nicola Molteni (Lega). Esteri: Giorgi Silli (Noi Moderati) e Maria Tripodi (FI). Giustizia: Andrea Del Mastro Delle Vedove (FdI) e Andrea Ostellari (Lega).

Difesa: Isabella Rauti (FdI) e Matteo Perego (FI). Economia: Lucia Albano (FdI), Federico Freni (Lega) e Sandra Savino (FI). Imprese e Made in Italy: Massimo Bitonci (Lega), Fausta Bergamotto (Indipendente in quota FI). Ambiente e Sicurezza Energetica: Claudio Barbaro (FdI). Agricoltura: Patrizio La Pietra (FdI) e Luigi D’Eramo (Lega). Infrastrutture e trasporti: Tullio Ferrante (FI). Lavoro e politiche sociali: Claudio Durigon (Lega). Istruzione: Paola Frassinetti (Fd). Università e ricerca: Augusta Montaruli (FdI). Cultura: Gianmarco Mazzi (FdI), Lucia Borgonzoni (Lega) e Vittorio Sgarbi (Noi Moderati). Salute: Marcello Gemmato (FdI). Rapporti con il Parlamento: Giuseppina Castiello (Lega) e Matilde Siracusano (FI).

Reddito di cittadinanza, la decisione del governo Meloni: chi lo perderebbe


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004