Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Elena Del Pozzo e la messiscena della madre

“Sul corpo della bambina”. Elena Del Pozzo, la scoperta: “La mamma aveva un obiettivo preciso”

  • Italia

Elena Del Pozzo e la messiscena della madre Martina Patti. Emaergono nuovi dettagli sull’omicidio della bambina trovata senza vita a Tremestieri Etneo, in provincia di Catania, dopo che la madre ne aveva denunciato il rapimento da parte di un commando di tre uomini armati di pistola e incappucciati.

Dopo un interrogatorio fiume – perché la versione dei fatti raccontata agli inquirenti non convinceva – la 23enne, che da poco si è separata dal compagno Alessandro, ha confessato l’omicidio della figlia. Una notizia che ha sconvolto la comunità siciliana e l’intera Italia e che ha riportato alla mente agli altri infanticidi che hanno segnato la cronaca nera.

Elena Del Pozzo e la messiscena della madre


Elena Del Pozzo e la messiscena della madre: “Voleva simulare violenza”

Dopo l’omicidio di Elena Del Pozzo, il dettaglio sulla messiscena della madre Martina Patti. Nel corso di queste ore sono emersi nuovi dettagli sulla morte della bambina di 5 anni, uccisa – secondo la sua confessione – dalla madre ventitreenne. La donna ha confessato nel corso dell’interrogatorio, ma non ha saputo spiegare come e perché avrebbe commesso il delitto.

Elena Del Pozzo e la messiscena della madre

“Non ero in me”, ha spiegato ai carabinieri, portati sul luogo del ritrovamento della bambina. Elena Del Pozzo era avvolta in cinque sacchi di plastica nera e nascosta in un terreno a 200 metri da casa. Sul corpo della piccola “molteplici ferite da armi da punta e taglio alla regione cervicale e intrascapolare”. Ferite compatibili con un coltello da cucina, come raccontato dalla stessa Martina Patti durante l’interrogatorio. Dopo l’omicidio, la 23enne ha preso il corpo ormai senza vita della figlia, lo ha messo dentro a un sacco della spazzatura e nascosto in un campo vicino a casa.

Elena Del Pozzo e la messiscena della madre – Ma secondo quanto riportano i quotidiani locali, prima di nascondere il corpo, la donna avrebbe organizzato una messinscena. “La piccola – scrive Leggo – è stata ritrovata seminuda: l’ipotesi è che la madre volesse inscenare un tentativo di violenza sessuale”. Secondo la ricostruzione degli inquirenti riportata anche da La Stampa, questa sarebbe stata la vendetta contro il compagno da cui si era separata.

“Altre persone”. Omicidio Elena Del Pozzo, dubbi sulla confessione: il sospetto degli inquirenti


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004