Dronestagram premia le migliori foto dei droni

La passione per i droni sta dilagando in ogni campo. Questi velivoli senza pilota a bordo, sotto il controllo remoto di un navigatore  a terra o su un altro veicolo, arrivano dove l’uomo non può arrivare e sono in grado di registrare dati ed immagini che sarebbero impossibili da ottenere in altri modi.  Nell’ambito della fotografia l’uso del drone si è talmente affermato che si vedono già spuntarei primi siti web dedicati che raccolgono foto e video da tutto il mondo e istituiscono veri e propri concorsi.  Dronestagram è una piattaforma di questo tipo e recentemente ha istituito , in collaborazione con National Geographic, Go Pro, Picanova, Droneshop e Parrot un concorso che premia i migliori scatti del 2014 e i loro autori. Lo scatto vincente è stato scattato in Indonesia all’interno del Barat National Park e immortala una bellissima aquila in volo da un‘inquadratura che sarebbe praticamente impossibile ottenere con i metodi canonici. Le altre posizioni del podio sono entrambe occupate da fotografi francesi: il secondo posto se lo è aggiudicato la foto di una chiesa a Sur Mer, mentre il terzo posto va al tramonto su Annecy. Il vincitore si è aggiudicato un drone DJI Phantom 2, una Go Pro Black Edition e la possibilità di apparire sul sito web del National Geographic, oltre che sull’edizione francese.