Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Picchiato brutalmente da 6 persone”. Terrore per Cristiano Iovino, l’ex presunto amante di Ilary Blasi

  • Italia

Cristiano Iovino, il presunto amante di Ilary Blasi, picchiato da almeno cinque o sei uomini che, all’improvviso, sarebbero scesi da un furgoncino bianco. Il brutto episodi che ha coinvolto il famoso italiano nella notte tra lunedì 22 e martedì 23 aprile. A quanto si apprende la telefonata al 118 sarebbe partita intorno alle 3.30 di notte: i medici intervenuti hanno medicato sul posto il 37enne, che però ha poi rifiutato il trasporto in ospedale. L’uomo non avrebbe sporto denuncia lasciando così pesanti dubbi sul movente e le ragioni dell’aggressione.

>> “So che cosa ho visto”. Uomini e Donne, tra Brando e Raffaella si mette in mezzo la famiglia di lui: spuntano prove

Quel che sembra probabile, però, è che si sia trattato quasi di un agguato studiato nei minimi dettagli. Nelle prossime ore si saprà qualcosa di più. A dare una versione più completa prova il quotidiano meneghino il giorno, che scrive: “Stando a quanto ricostruito dal Giorno, è stato aggredito mentre stava rincasando, in zona Portello”.


Cristiano Iovino, il presunto amante di Ilary Blasi picchiato

“In cinque-sei, stando allo scarno racconto del 37enne romano, sono scesi da un mini van, l’hanno accerchiato e picchiato a mani nude, per poi allontanarsi in auto. Sembra che alla base ci sia una sorta di “spedizione punitiva”. Cristiano Iovino, personal trainer dei vip e conosciuto alla stampa nazionale per essere il presunto amante di Ilary Blasi. L’uomo del caffè, lo hanno ribattezzato in molti, che la ex moglie di Francesco Totti avrebbe incontrato a Milano.

E che sarebbe causa della separazione tra la conduttrice e l’ex numero dieci della Roma. “Questo ragazzo faceva una vita particolare e ci incuriosiva, ma lo abbiamo visto solo per 40 minuti a casa sua, che era vicina alla stazione dalla quale avremmo dovuto prendere il treno”, aveva dichiarato Ilary Blasi anche nel suo documentario sulla crisi del matrimonio con Totti, Unica.

Parole parzialmente smentite da Iovino: “Si stava insieme quando gli impegni di lavoro lo concedevano. Potevano passare anche mesi senza vedersi, dal momento che anche io ero spesso fuori”. Dichiarazioni che Iovino, probabilmente, dovrà ripetere ed eventualmente confermare in tribunale.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004