Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Devo dirvi di me e lei”. Sangiovanni torna a parlare di Giulia Stabile: “Cosa dovete sapere”

  • Gossip

A Vanity Fair Sangiovanni parla per la prima volta dopo la fine della sua storia con Giulia Stabile. La coppia, nata all’interno di Amici, si era detto addio pochi mesi fa dopo che, per tanto tempo, il gossip su una loro separazione si era rincorso. Il racconto di Sangiovanni abbraccia la sua realtà a 360 gradi. “In questo anno ho vissuto tante cose e ci saranno anche altre canzoni in cui parlerò di questo, non si tratta di un solo brano. Scrivere per me è il mezzo migliore per raccontare certe cose”, racconta.

>“Cosa è venuta a dirmi”. Grande Fratello, Greta svela solo ora il messaggio nascosto della mamma. E ora è tutto finito

E ancora: “Io faccio musica, perché dovrei spiegare un qualcosa, come la fine di una relazione, attraverso un post su un social media? Se fossi un pittore, l’avrei comunicato dipingendo. Le cose più importanti le metto dentro una canzone. Me lo sono chiesto però, se fare un post o rilasciare un’intervista potesse essere il modo giusto, ma alla fine ho capito che non lo è per me. I “pezzi” sono i ricordi che rimangono”.


Sangiovanni parla per la prima volta della rottura con Giulia Stabile

Poi aggiunge: “Non sono una persona rancorosa, non provo mai fastidio o odio nei confronti di qualcuno, quindi tutti i ricordi che costruisco mi rimangono dentro. Ci sono tante canzoni che ascolto solo perché mi ricordano qualcosa e mi permettono di rivivere un momento nella mia testa. E i “pezzi” sono anche le cose che ho vissuto e non si sono mai ricomposte. Ricomporli, ora, non significa tornare a vivere certe situazioni, ma rendersene conto”.

Quindi le parole sulla relazione con Giulia Stabile: “Quando un amore finisce non mi rimane mai una sensazione negativa. Tengo le cose belle, non per forza la fine di un amore è una cosa negativa. Io ho visto persone che hanno smesso di amarsi e hanno iniziato a stare meglio. A un certo punto può finire per mille motivi e non è per forza sbagliato, non ci sono colpe”.

“È triste, certo, perché quando un amore finisce senti un vuoto abbastanza importante ma non è incolmabile, soprattutto a 20 anni. Le cose succedono e non ho più voglia di stare a pensare al perché è successo o al doveva andare diversamente, o ancora al cosa potevamo fare per restare insieme, penso solo ad andare avanti. È più costruttivo guardare avanti e, appunto,rimettere insieme i pezzi“. Le parole di Sangiovanni sono state salutate in maniera positiva dai fan che lo hanno lodato come esempio di grande maturità.

-->

Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004