Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ah, ci sono anche loro”. Alluvione in Emilia Romagna, la foto che commuove: irriconoscibili, mimetizzati tra i soccorritori

  • Gossip
I genitori di Laura Pausini puliscono suo fanclub dal fango

È salito a 14 il bilancio delle vittime dell’alluvione in Emilia Romagna dopo che un uomo è stato ritrovato senza vita a Faenza, nella provincia di Ravenna secondo quanto si apprende dalla prefettura. Sono più di 15.000 le persone che hanno dovuto lasciare la propria casa a causa dell’alluvione, ma gli interventi di assistenza alla popolazione proseguono 24 ore su 24. In 8.000 hanno già trovato accoglienza in albergo e nelle strutture allestite dai Comuni: scuole, palazzetti e palestre; le altre hanno trovato sistemazioni alternative (seconde case, amici e parenti).

Risultano al momento totalmente chiuse 544 strade tra comunali e provinciali, di cui 224 chiuse parzialmente. Complessivamente 255 a Bologna, 128 in provincia di Forlì-Cesena, 127 nella provincia di Ravenna e 34 nel riminese. Sono 23 i fiumi e corsi d’acqua esondati, anche in più punti (stesso dato di ieri): Idice, Quaderna, Sillaro, Santerno, Senio, Lamone, Marzeno, Montone, Savio, Pisciatello, Lavino, Gaiana, Ronco, Sintria, Bevano, Zena, Rabbi, Voltre, Bidente, Ravone, Rio Cozzi, Rigossa, Savena.

Leggi anche: Maltempo, l’annuncio di Giuliacci: cosa dicono le previsioni per i prossimi giorni

I genitori di Laura Pausini puliscono suo fanclub dal fango


I genitori di Laura Pausini puliscono suo fanclub dal fango

Intanto, è confermata anche per domani l’allerta rossa per criticità idraulica su: bassa collina, pianura e costa romagnola; pianura bolognese; per criticità idrogeologica su alta collina romagnola e collina bolognese. Allerta arancione per criticità idraulica su: alta collina e montagna romagnole, collina bolognese e pianura modenese; per criticità idrogeologica su: montagna, bassa collina, costa e pianura romagnola; montagna bolognese ed emiliana centrale; collina emiliana centrale.

I genitori di Laura Pausini puliscono suo fanclub dal fango

In queste ore Laura Pausini è intervenuta per lanciare un messaggio di. solidarietà alla sua terra. Originaria di Solarolo, la cantante ha scritto: “Tantissimi stanno aiutando, e molti, come me, vorrebbero aiutare ma si sentono impotenti perché dobbiamo giustamente lasciare che siano le forze dell’ordine a gestire tutto, come ci è stato chiesto. Ci sarà da ricostruire, riportare in vita speranza e case. Stiamo uniti anche da lontano. Io vi terrò aggiornati come posso. Anche io come tanti di voi sono in attesa di comunicare con parenti e amici. Anche io come tanti di voi ho la mia casa e il mio fan club completamente allagati. Per fortuna quando ieri è successo tutto, erano vuoti. Forza Romagna terra mia. Ti amo”.

E in queste ore Laura Pausini ha pubblicato un’altra foto, in cui sono immortalati i suoi genitori intenti a pulire dal fango il suo fanclub di Solarolo. Fabrizio e Gianna, genitori della cantante, che si sono messi al lavoro per far tornare operativa la sede del fanclub di Laura Pausini il prima possibile. L’artista romagnola, orgogliosa dei suoi genitori e della sua terra, ha pubblicato la foto e la frase: “Mamma e Babbo. 75+78. L’esempio di una vita. Grazie per averci insegnato a non arrenderci mai”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004