Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
flora canto vacanza calvario

“Vi prego, state attenti”. Flora Canto, sfuriata epica e appello pubblico. E scoppia il caso

  • Gossip

Flora Canto, le vacanze diventano un calvario. Brutta disavventura per l’attrice e compagna di Enrico Brignano. La showgirl aveva scelto la Grecia come meta e l’avrebbe dovuta raggiungere tramite la compagnia aerea low-cost WizzAir. Purtroppo però qualcosa è andato storto e Flora ha voluto condividere coi suoi follower quanto è successo.

“Attenzione!!! – ha scritto il giorno della sfortunata partenza – Vi prego di stare attenti a questa compagnia aerea.. a breve posterò un video raccontandovi la situazione surreale e apocalittica che ho vissuto ieri! Vi prego.. state attenti a questa linea aerea!!! RIPETO: state attenti a questi aerei!!!Dai problemi tecnici del motore al totale abbandono dello staff nei confronti dei passeggeri! Non salite su questi arei!”.

flora canto vacanza calvario


Flora Canto racconta il calvario: vacanza rovinata

Flora Canto è ovviamente amareggiata per la vacanza rovinata e nel video spiega: “Venerdì sera alle otto dovevo decollare per la Grecia. Dopo un’ora e un quarto di ritardo sull’imbarco ci fanno salire sull’aereo e da lì inizia il calvario. Alle ore 20 saliamo su questo aereo che fa per decollare. Mentre sta per staccarsi da terra fa una grandissima fumata, una brusca frenata, con gente che si è fatta anche male, perché il contraccolpo è stato fortissimo. Si riabbassa, torna indietro e ci dicono che probabilmente c’è un problemino ai freni, o forse al motore, non si è capito”.

flora canto vacanza calvario

Ma questo è solo l’inizio. Flora Canto aggiunge: “Da lì è iniziato il calvario, dalle ore 8,00 a mezzanotte, siamo stati 4 ore e 15 chiusi in un aereo, 4 ore in cui non sono stati in grado di dirci se saremo decollati, hanno fatto salire dei tecnici che poi sono scesi. Poi ci hanno rimessi in un garage, con l’aria condizionata che hanno messo a -11 e poi tolto, io ho avuto 39 di febbre, non per il covid, per la Wizzair. Mi hanno tenuto con 300 persone e un bagno, che poi era inagibile. Dopo queste 4 ore con gente che si sentiva male e sveniva, ci sono stati bambini esasperati, senza acqua o cibo”.

Flora Canto conclude il racconto così: “Ci tengo a precisare che era l’unica compagnia che viaggiava sulla Grecia, e non l’ho pagata 9 euro ma 330 euro, un biglietto che non vogliono rimborsare. Dopo 4 ore chiuse in un aereo a mezzanotte ci fanno scendere tutti, quando la polizia non ci faceva scendere dall’aereo per motivi di sicurezza con la gente che sveniva e collassava. A mezzanotte e un quarto ci dicono che il volo è stato cancellato. La gente vagava nell’aeroporto perché non c’era nessuno della Wizzar, abbandonati completamente a noi stessi. La cosa assurda che il volo viene spostato di 26 ore, alle 10 del giorno dopo, così che non si può chiedere il rimborso”. Un vero e proprio calvario!

“Sarò vestita così”. Flora Canto, due abiti top per le nozze con Enrico Brignano: le foto in anteprima


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004