Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Divina!”. Federica Pellegrini da infarto sui social: il bikini lascia poco spazio all’immaginazione

  • Gossip

Dopo essersi presa il mondo per la quarta volta, con una vittoria che da molti era giudicata impossibile, Federica Pellegrini esce dall’acqua per essere regina anche fuori. Un paio di scatti hanno mandato in tilt i social. Su Instagram, la sirena azzurra, si mostra in tutta la sua bellezza con una foto provocante che la vedere indossare un micro slip e mani sul seno: “Per tutti quelli che hanno criticato Fede per il costume ma può essere libera di indossare ciò che vuole. Se vuole indossare il bikini lo indossa sennò può anche continuare a indossare il solito costume intero. Tanto è bellissima lo stesso. ”.

A rendere lo scatto particolarmente ‘caldo’ è la posizione assunta dalla nuotatrice: occhiali da sole, lunghe e toniche gambe divaricate e mani sui seni. Una bellezza vera e naturale che non ha bisogno di commenti. Un post che, per alcuni, ha anche il sapore della risposta a chi, per ragioni poco comprensibili, le chiedeva la ragione per la quale indossasse il costume lungo nelle gare. Continua dopo la foto


La risposta è servita: con un bikini gli sguardi non sarebbero per il cronometro ma per ben altro. Nata il 5 agosto 1988. Federica Pellegrini inizia a nuotare nel 1995 e dopo i primi successi conseguiti sotto la guida di Max Di Mito alla Serenissima Nuoto di Mestre, passa alla DDS di Settimo Milanese, trasferendosi a Milano da Spinea (VE), paese dove è cresciuta assieme alla famiglia. Continua dopo la foto


Nel corso del 2004, nonostante i suoi sedici anni, emerge a livello nazionale tanto da essere inserita nella squadra olimpica che volerà ad Atene. Ai Giochi Olimpici del 2004 vince una medaglia di argento nei 200 metri stile libero: si tratta del ritorno sul podio olimpico di una nuotatrice italiana dopo 32 anni di distanza; l’ultima prima di lei fu Novella Calligaris. Nelle semifinali della stessa gara, Federica Pellegrini realizza il miglior tempo della competizione, superando anche il precedente record nazionale. Continua dopo la foto

{loadposition intext}
Diventa così la più giovane atleta italiana a salire su un podio olimpico individuale. Ad Atene gareggia anche nei 100 metri stile libero, ma arriverà solo decima, senza raggiungere la finale.Ai mondiali di nuoto di Montreal (Canada) 2005, ripete lo stesso risultato di Atene, ottenendo il secondo posto nei 200 stile libero. Mentre la medaglia di Atene era per tutti uno straordinario successo, questo nuovo risultato suscita in lei una grande delusione, per non essere riuscita a vincere. In questa occasione viene fuori tutto il carattere combattivo di Federica, perfezionista ed estremamente competitiva, che continuerà per la sua strada con ancora più grinta. Arriveranno, ori mondiali, europei e olimpici.

Ti potrebbe anche interessare: “Infelice”. Maria De Filippi, la confessione sui primi anni con Maurizio Costanzo


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004