“Quando mi alzo dal letto…”. Silvio Berlusconi e il Covid, cosa sono riusciti a sapere sulle sue condizioni

Silvio Berlusconi, le sue parole sono una testimonianza per tutti. Il leader di Forza Italia colpito dal terribile virus che sta rimettendo in allarme interi Paesi. Nessun aspetto va sottovalutato, e solo chi ci è passato può capire davvero l’atrocità del virus. Lo ha spiegato Silvio Berlusconi in persona per Il Giornale.

“È stato terribile, per tre giorni sono stato davvero male. Poi mi sono ripreso. Ma anche ora se mi alzo dal letto mi gira la testa. Se ci ritorno mi gira la testa lo stesso. Ho una continua sensazione di spossatezza”. Sono stati giorni di apprensione anche per lui dopo la notizia della positività al Covid, in aggiunta all’età del leader politico e alle pregresse condizioni di salute che complicavano decisamente la situazione. (Continua a leggere dopo la foto).


Ed effettivamente nonostante siano riusciti a evitare il peggio, per Silvio Berlusconi è ancora tempo di cautele. Dopo la convalescenza il leader non è apparso in pubblico e continua a risentire della situazione: “Appena mi rimetto dobbiamo rimettere in piedi una forza moderata che modifichi questo centrodestra a guida sovranista e populista, sia in una versione, che nell’altra”. (Continua a leggere dopo la foto).

Non si è ancora del tutto ripreso, Silvio Berlusconi poche settimane fa si era così definito: “Non ho sintomi. Mi sento come un leone in gabbia”. Ma non si abbassa la guardia e continua per Berlusconi il periodo di isolamento nella residenza di Arcore, posto che il 29 settembre il presidente di Forza Italia ha compiuto 84 anni, festeggiamenti che come ovvio che sia per quest’anno sono saltati. (Continua a leggere dopo le foto).

E Silvio Berlusconi non ha preso parte neanche alla cerimonia in chiesa del matrimonio del figlio. Luigi Berlusconi e Federica Fumagalli si sono sposati a Sant’Ambrogio, con un matrimonio intimo e riservato. Una cerimonia blindatissima. Infatti, per i fotografi non è stato possibile assistere all’evento. Alcuni teli sono stati, infatti, sistemati per tutto il perimetro della struttura, il piccolo Oratorio di San Sigismondo vicino alla Basilica di Sant’Ambrogio a Milano.

Sesso e mascherina, può sembrare assurdo ma l’esperto è chiaro. Cosa deve cambiare nei rapporti