“Francesca Pascale non si è vista”. Mistero in casa di Silvio Berlusconi: non c’era al suo compleanno

Silvio Berlusconi ha compiuto 83 anni. Ma la notizia, non è di certo questa. Vogliamo parlare del suo compleanno, celebrato in famiglia, ovviamente ad Arcore, ma dove si è fatta notare, almeno secondo quanto riferito da Il Messaggero in un malizioso retroscena, una pesantissima assenza: quella di Francesca Pascale, la fidanzata del Cavaliere che ha festeggiato la ricorrenza con Berlusconi sabato sera, a Villa Gernetto. Insomma nessuna rottura tra i due, la coppia è solida, non c’è crisi. E allora, che è successo?

L’assenza viene spiegata dal quotidiano capitolino riferendo di alcune presunte frizioni tra la Pascale e la famiglia Berlusconi. Ma non solo. Sul Messaggero si legge anche che alcuni amici intimi del Cavaliere non avrebbero gradito alcune sue ingerenze politiche in Forza Italia. Insomma, forse per questa ragioni, Francesca Pascale ha preferito evitare di alimentare le tensioni. Continua a leggere dopo la foto


“Si tratta di una ulteriore conferma – sostiene chi segue più da vicino le vicende arcoriane – di una rottura ormai consumata della famiglia di Berlusconi con la sua compagna. La Pascale risulta non fosse presente neppure al matrimonio della figlia di Pier Silvio, Lucrezia, celebrato a inizio settembre”. Continua a leggere dopo la foto

“Anche tra gli amici più intimi del Cavaliere starebbe del resto aumentando il fastidio della Pascale per quelle che verrebbero considerate continue, indebite e maldestre interferenze nella vita di Forza Italia, interferenze che – questa l’argomentazione aggiungerebbero confusione ad un partito già alle prese con una fase a dir poco complicata”. Continua a leggere dopo la foto

{loadposition intext}
Il rapporto tra la Pascale, 34 anni da poco compiuti, e la famiglia dell’ex presidente del Consiglio non è mai stato idilliaco – gelido soprattutto con Barbara, Eleonora e Luigi – ma ogni qualvolta la fidanzata (da quasi dieci anni) del Cavaliere ha preso qualche posizione politica c’è stata fibrillazione. In questo momento poi la famiglia preferisce – viene riferito – che nessuno, ancorché lei che ha giurato amore eterno a Berlusconi (sostenendo che “il più nobile dei sentimenti non necessità di contratti o di vincoli religiosi per esistere”), si intrometta nelle vicende private di villa San Martino.

Ti potrebbe anche interessare: “Non ti vergogni? Sei ancora piccola”. Jasmine Carrisi, critiche a non finire per le pose sexy