“Tanti si vergognano a parlarne, io no”. Arisa lo racconta per la prima volta, la confessione a cuore aperto

Arisa ha fatto spesso parlare di sé per le sue prese di posizioni, a volte ‘da maschiaccio’ altre volte irriverenti, sempre controcorrente. Ma forse non tutti sanno che nel corso degli anni la cantante ha dovuto affrontare diverse problematiche di tipo psicologico. Oggi Arisa è una donna serena e felice, oltre al successo come cantante, da poco è stata anche scelta da Maria De Filippi come professoressa di canto ad Amici.

Presto tornerà sul palco che l’ha resa famosa, quello del Festival di Sanremo, e poi ha da poco trovato l’amore fidanzandosi con il suo manager Andrea Di Carlo. Insomma ora la vita le sorride, ma per arrivare a questo punto ha dovuto superare diverse difficoltà. In una intervista a cuore aperto concessa a DiPiù Tv Arisa, al secolo Rosalba Pippa, ha raccontato cosa ha dovuto fare per diventare la persona che è oggi. (Continua a leggere dopo la foto)


Se oggi Arisa è una donna felice, consapevole, in pace con sé stessa, lo deve in gran parte alla psicoterapia. Un percorso che la cantante ha iniziato dieci anni fa. “Sono diventata più consapevole con l’aiuto della psicoterapia che ho iniziato una decina di anni fa. Tanti si vergognano a parlarne, io no – dice con sicurezza Arisa – La psicoterapia mi aiuta a conoscermi meglio e conoscere sé stessi è la chiave per essere felici e vivere meglio. Almeno, per me è stato così”. (Continua a leggere dopo la foto)

Tra le varie insicurezze che Arisa ha dovuto affrontare e superare c’era sicuramente quella derivante dal rapporto conflittuale con il suo corpo. Se prima non riusciva a sopportare alcuni suoi difetti, oggi la situazione è decisamente cambiata: “Sono come sono e mi vado bene così” dice Arisa. In ogni caso ciò non toglie che la cantante non abbia provato, anche recentemente, a fare qualcosa per piacersi di più. L’anno scorso, ad esempio, si è rasata i capelli a zero e poi ha iniziato a indossare diverse parrucche. (Continua a leggere dopo la foto)

Il suo atteggiamento, però, oggi è ben diverso da quando era letteralmente ossessionata dal suo corpo: “Ho imparato anche a non essere ossessionata dall’essere compresa da tutti: se qualcuno non mi capisce, pazienza. Adesso sono più rilassata e sono grata per quello che mi accade di bello nella vita”. E poi lancia un messaggio agli ex che l’hanno fatta stare male: “Basta con un’altra ossessione, quella della ‘crocerossina’, quel rincorrere chi non mi ama nella speranza che, finalmente, si decida ad amarmi”.

“Rutto e scoreggio”. Arisa è inarrestabile, le sue parole senza filtri fanno rumore