William, principe dal cuore d’oro: “Ha salvato una famiglia dai talebani”. Perché li ha aiutati a scappare da Kabul

In tanti cercano di fuggire dall’Afghanistan occupato dai talebani. Molti stanno prendendo d’assalto l’aeroporto di Kabul a caccia di un volo che li possa portare lontano dal Paese per fuggire dal regime dello Stato islamico. Si tratta sia di cittadini occidentali che fino a un mese fa lavoravano in Afghanistan che di afghani in fuga per la libertà. Ogni giorno arrivano tante storie di chi è riuscito a partire e di chi invece sogna di farlo.

C’è una famiglia che è riuscita a partire e lo ha fatto grazie all’intervento del principe William. Secondo la ricostruzione del Telegraph, il duca di Cambridge sarebbe “intervenuto personalmente” per portare fuori dall’Afghanistan la famiglia di un ufficiale che conosce personalmente. Il militare in questione sarebbe un ex cadetto dell’accademia militare di Sandhurst nel Berkshire, la più prestigiosa del Regno Unito, che lo stesso William ha frequentato per diventare maggiore del reggimento “Blues and Royals” dei dragoni a cavallo (per passare poi in Marina).

principe william aiuta famiglia afghana

Secondo la ricostruzione del tabloid britannico, William avrebbe appreso della necessità di questa persona, che avrebbe prestato servizio con l’esercito nazionale afghano, di far uscire la sua famiglia dal Paese all’avvento del regime talebano. Così – stando a quanto riferisce il Telegraph – il figlio di Carlo e Diana avrebbe quindi incaricato l’ufficiale di marina Rob Dixon, di effettuare chiamate per suo conto. Dopo queste telefonate, l’ufficiale afghano sarebbe riuscito a far salire la sua famiglia su un volo diretto nel Regno Unito. Si parla di un gruppo di oltre 10 persone, comprendente diverse donne e bambini.


principe william

Le forze speciali britanniche che hanno svolto l’operazione di evacuazione dall’Afghanistan sarebbero state a conoscenza dell’intervento reale. Il maggiore Andrew Fox, ex paracadutista che ha servito in Afghanistan, ha elogiato l’operato del principe William: “È pienamente in linea con ciò che ci viene insegnato nell’esercito in termini di valori, lealtà, rispetto per gli altri. Siamo addestrati per aiutare dove possiamo. La situazione era così caotica ed era così, francamente, mal gestita, che le persone avrebbero fatto tutto il possibile per uscirne”.

fuga aeroporto kabul
fuga aeroporto kabul

Nei giorni scorsi Stati Uniti e Gran Bretagna hanno annunciato la conclusione della loro presenza in Afghanistan con le ultime truppe statunitensi che sono partite dall’aeroporto di Kabul. Il Pentagono ha annunciato il completamento del ritiro delle truppe da Kabul e subito si sono sentiti colpi di arma da fuoco per festeggiare la partenza degli ultimi voli degli Stati Uniti. Sono stati rispettati gli impegni presi che prevedevano il completamento delle operazioni entro il 31 agosto: viene sancita, così, la fine di un ventennio di guerra.