Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“È morto da solo…”. Il principe Carlo, commosso e con il cuore spezzato, condivide tutto il suo dolore

  • World

Anche nel Regno Unito purtroppo il coronavirus continua a mietere tantissime vittime. E nelle scorse ore tanta commozione è stata manifestata anche dal principe Carlo, ammalatosi anche lui ma poi fortunatamente guarito, riguardo la vicenda di un bambino deceduto praticamente in solitudine. La storia è quella di Ismail Mohamed Abdulwahab, 13 anni, che viveva a Brixton, vicino la capitale Londra. Il principe del Galles ha quindi voluto renderli omaggio con un video messaggio.

Il tredicenne Ismail, di religione musulmana, è quindi stato ricordato proprio nel giorno d’inizio del Ramadan, tanto caro a loro. In questo periodo comincia il digiuno che dura dall’alba al tramonto per onorare la prima rivelazione del Corano al profeta Maometto. I musulmani sono stati elogiati pubblicamente dall’uomo, visto che molti lavorano nel Servizio Sanitario Nazionale e stanno quindi combattendo quotidianamente la battaglia contro il Covid-19. (Continua dopo la foto)


Queste le sue toccanti parole: “Mi ha colpito la tragica storia di Ismail Mohamed Abdulwahab, un ragazzo di tredici anni precedentemente in buona salute, che è morto senza il conforto della famiglia al suo fianco. Per le persone, ogni lutto, per qualsiasi causa, è reso ancora più difficile dalle attuali restrizioni ai funerali. Posso capire fin troppo bene quanto deve essere angosciante per le persone colpite e so che il loro enorme dolore sarà condiviso da innumerevoli altri britannici, compreso me”. (Continua dopo la foto)

Poi l’erede al Trono d’Inghilterra ha aggiunto: “In queste circostanze spaventosamente difficili io e mia moglie non possiamo che sottolineare quanto sia apprezzato il contributo dei musulmani alla vita del Regno Unito”. Ismail rappresenta la vittima più giovane provocata dal nuovo coronavirus. Il 13enne era stato portato in ospedale e ricoverato al ‘King’s College Hospital’ di Londra lo scorso 26 marzo e il giorno successivo era risultato positivo dopo aver effettuato il tampone. (Continua dopo la foto)

Ecco la conclusione del video messaggio del principe Carlo: “Molti musulmani britannici, ovviamente, trascorreranno questo Ramadan in prima linea contro il Covid. A loro e a quelli che hanno perso i loro cari la mia vicinanza”. La tragica dipartita di Ismail ha quindi commosso anche la famiglia reale. Tutti sperano che questi terribili momenti possano essere messi alle spalle il prima possibile.

“Momento drammatico…”. Beppe Convertini, la confessione del conduttore di Linea Verde


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004