Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Liverpool morta Ann Dunn

Urla e grida strazianti, i vicini chiamano i soccorsi. La scoperta choc della polizia

  • World

Ann Dunn, 65 anni, è stata trovata morta nella sua casa nella zona di Vauxhall a Liverpool. I vicini hanno detto di aver sentito le urla di una donna. Una morte orribile, Ann è infatti stata sbranata da un branco di cani. La polizia del Merseyside ha confermato che cinque bulldog americani, che si trovavano all’interno della proprietà di St Brigids Crescent, sono stati la causa della morte di Ann. La dinamica dell’incidente non è ancora del tutto chiara e la polizia è al lavoro per ricostruire l’accaduto. I cinque cani che hanno morso ripetutamente Ann, provocandole ferite mortali, sono stati tutti sequestrati e soppressi.


Non ci sono informazioni precise sui proprietari degli animali. Da quanto riferisce la BBC, la residenza col giardino in cui è avvenuta la tragedia sarebbe presente in un elenco di luoghi adibiti per gli allevamenti di cani. I poliziotti hanno arrestato un uomo di 31 anni sospettato di possedere un cane pericolosamente fuori controllo. Ora è stato rilasciato su cauzione mentre le indagini continuano, riferisce The Mirror.

Leggi anche: Bimbo di 8 mesi ucciso dal cane di famiglia. È successo davanti alla mamma

Liverpool morta Ann Dunn


Liverpool, sbranata da 5 cani: la vittima si chiamava Ann Dunn


“Questo è chiaramente un incidente molto angosciante e i nostri pensieri sono con la famiglia e gli amici della vittima. Le indagini sono in corso, cerchiamo di stabilire cosa è successo. Intanto esorto chiunque abbia informazioni utili a mettersi in contatto con noi”, ha riferito l’ispettore di polizia Katie Coote. Nei prossimi giorni verrà effettuata l’autopsia sul corpo della donna.

Liverpool morta Ann Dunn


Sconvolti i vicini: “Sono sotto choc, Ann era una persona adorabile. Aveva sempre il sorriso. Si fermava sempre a chiacchierare e sorrideva sempre”. Dopo il tragico incidente, Peta ha richiesto al governo di bandire gli allevamenti di bulldog americano dal Regno Unito.”Quando un cane attacca un essere umano, può essere perché ha subito dei maltrattamenti da parte del suo attuale o ex proprietario”.

Liverpool morta Ann Dunn


“Ma non è sempre così – ha dichiarato Elisa Allen, direttrice di Peta Uk – le razze ‘Bully’ sono state allevate selettivamente per oltre un secolo allo scopo di attaccare. Per quanto possa essere una decisione scomoda da prendere, un modo per prevenire gli attacchi è quello di proibire l’allevamento di questi tipi di cane”.

Giovane addestratore sbranato dal cane di un suo amico. Una tremenda tragedia. L’animale lo ha attaccato in più punti del corpo e il ragazzo non ha avuto scampo. La sequenza di quanto accaduto ha lasciato tutti senza parole


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004