Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Volete visitare le Piramidi d’Egitto? Basta cliccare qui

Nei giorni scorsi Google ha presentato Street view Egitto di Google maps. Questa nuova collezione comprende una vista a 360 gradi delle Grandi Piramidi di Giza, la necropoli di Saqqara, la Cittadella del Qaitbay, la Cittadella del Cairo, la Chiesa sospesa e l’antica città di Abu Men. Il progetto di Google street view è partito nel 2007 e da allora sono stati coperti quasi 12 milioni di chilometri in più di 59 paesi, raccogliendo decine di milioni di immagini di luoghi storici e monumentali tra cui il Taj Mahal, le isole Galapagos, il campo base Everest, il Grand Canyon e il Colosseo. Le immagini vengono raccolte utilizzando telecamere panoramiche montate sulle Street View Cars, o, nel caso di Street View Egitto, sugli “Star Trek” speciali zaini indossati dagli operatori Google quando devono raggiungere i luoghi più impervi. Attraverso la funzione street view quindi, anche la piramide di Giza può essere visitata virtualmente avendo, grazie alla funzione 3D, l’impressione di essere davvero di fronte alla più antica delle sette meraviglie del mondo, l’unica arrivata fino a noi. Terminata attorno al 2560 a.C, la Grande Piramide, inizialmente alta 146,6 metri, è stata la più alta struttura artificiale del mondo per oltre 3800 anni. In origine era coperta da un rivestimento in pietra, ancora visibile alla base, che formava una superficie esterna liscia; ciò che si vede oggi è la struttura di base sottostante.

Per visitare la Sfinge e la Piramide di Giza clicca qui

 



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004