Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Sanremo 2023 Rai

“Via il Festival da Sanremo”. La notizia choc scuote la Rai: cosa sta succedendo

La voce su Sanremo 2023 è clamorosa e anche la stessa Rai sarà certamente incredula. Stando a quanto venuto fuori in queste ore, proprio mentre la kermesse musicale condotta da Amadeus è in corso, si starebbe pensando di togliere il Festival dalla città ligure. E anche la stessa televisione pubblica italiana avrebbe dei contraccolpi tremendi. E a parlare non è stata una persona qualunque, ma uno dell’ambiente, decisamente molto preparato. Ci riferiamo quindi ad una fonte più che attendibile.

Intanto, su Sanremo 2023 non è solo la Rai ad incassare duri colpi. Anche Amadeus è stato criticato dal presidente nazionale dei social media manager, Pirrone: “Ieri sera Amadeus ha detto in diretta a Sanremo, davanti a 10 milioni di persone, che il suo social media manager è il figlio 14enne José. Una scherzosa affermazione che contiene una denigrazione del lavoro del SMM perché sì, è un lavoro, una professione che non può fare chiunque. No, Amadeus, tuo figlio non è un social media manager anche se hai un milione di follower“.

Leggi anche: “Sei senza rispetto”. Sanremo 2023, critiche ad Amadeus: coinvolto anche il figlio José

Sanremo 2023 Rai


Sanremo 2023, brutta voce per la Rai: “Si sposta il Festival”

A parlare di Sanremo 2023 e di Rai, ma in particolare sulle future edizioni della manifestazione canora, è stato Enzo Mazza. Quest’ultimo è il ceo della Federazione Industria Musicale Italiana, che ha affermato come riportato da Fanpage: “L’ipotesi di Sanremo senza Rai apre paradossalmente anche ad altre prospettive. Come si è visto in questi anni, quello che conta al Festival sono i contenuti. Ovvero la musica attuale e le star in classifica, quindi Rai e l’industria discografica potrebbero portare a quel punto un evento come il Festival in un’altra città”.

Sanremo 2023 Rai

Ci sarebbe infatti qualcuno che potrebbe scippare alla Rai il Festival di Sanremo, anche se resta il mistero su chi sia questo soggetto. Mazza ha detto ancora: “Rai e l’industria discografica più importante scelgano a quel punto Milano per un grande show televisivo“. Poi a fornire ulteriori dettagli in merito ci ha pensato Biancheri, il sindaco di Sanremo: “Sì, è arrivata una comunicazione di un gruppo di soggetti e in mezzo ci sono case discografiche, imprenditori e società di comunicazione. Si dicono impegnate ad allestire una cordata per proporre all’amministrazione l’organizzazione della prossima edizione della manifestazione“.

Infine, il primo cittadino sanremese ha esclamato: “Non ci sono trattative economiche in corso, è arrivata solo una mail e ogni volta che ci sono trattative così importante vanno tenute riservate. Adesso ci stiamo tutti preoccupando, finiamo questo Festival e poi valutiamo”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

©Caffeina Media s.r.l. 2023 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004