“Vuole solo lui”. UeD, Gemma Galgani a bomba su Isabella Ricci: il nome ingombrante

Non è un buon momento per Gemma Galgani, la dama di Uomini e Donne è reduce dall’ennesima delusione patita da Costabile. Dopo qualche mese di confidenza e promesse la loro coppia era scoppiata. Un film che la Galgani ha vissuto già decine di volte e che non ha fatto altro che attirare le critiche di Tina Cipollari e Gianni Sperti. Gianni Sperti che negli ultimi giorni ha riservato attenzioni particolari anche a un’altra dama di Uomini e Donne: Isabella Ricci.


Quella che è stata riconosciuta come la rivale di Gemma Galgani è stata infatti presa di mira dall’opinionista. Un attacco davanti al quale Isabella non è restata in silenzio. Tra i due era esplosa una discussione e Gianni sostiene di essere oggettivo nei confronti della dama, di complimentarsi quando lei fa qualcosa di positivo, e criticarla quando sbaglia, ma Isabella non è d’accordo. La lite, è sicuro, non è finita qui.

isabella ricci


Come non finisce qui la storia secondo la quale Isabella abbia un debole particolare per Giorgio Manetti. A dirlo a Uomini e Donne Magazine è proprio Gemma Galgani. “Ma davvero qualcuno crede che Isabella voglia conoscerlo solo in amicizia e, come lei ha sottolineato, per farsi dare qualche suggerimento a difesa degli attacchi di Gianni?”.


isabella ricci


Poi Gemma Galgani continua: “In ogni caso certo che sì, mi darebbe fastidio, proprio per la falsità dell’elegante signora che si definisce la paladina delle donne”. Insomma, parole nette. Intanto Gemma ha parlato anche della sua storia con Costabile. Ammette di sentirsi “stranita, amareggiata e sorpresa”. Non ha problemi ad ammettere di aver commesso degli sbagli, ma crede di aver sopravvalutato il cavaliere.

giorgio manetti


“Tina questa volta ha clamorosamente sbagliato, non sono stata io a lasciarlo”, dichiara Gemma Galgani. “Le lacrime sono scaturite dall’ennesima delusione e per me stessa”. Nonostante tutto, la Galgani non perde il suo entusiasmo ed è ancora intenzionata a trovare l’amore in studio. Chi lo sa che la prossima non sarà la volta buona.