tu si que vales pranoterapeuta disastro

“Una cialtronata”. Tu sì que Vales, Rudy Zerbi sbotta col concorrente

Altro sabato, altra grande puntata di Tu sì que vales. Durante la serata però un concorrente ha fatto molto discutere. Si tratta di pranoterapeuta, che ha fatto imbestialire i quattro giudici della trasmissione. L’esibizione di pranoterapia di Cesare Verderame, questo il nome del concorrente sul palco, si è rivelata un disastro. Cesare si è presentato sul palco sottolineando che, di lavoro, ha a che fare ogni giorno con “un corpo chiamato energetico, un corpo sottile, un’aurea”. Ha specificato di non sentirsi un sensitivo o un rabdomante, ma le cose non sono migliorate.

“Ci si trova sempre di fronte ad un muro di scetticismo quando si parla di pranoterapia”, dice, ed è proprio questo il motivo per cui si è presentato in trasmissione. La sua esibizione a Tu sì que vales prende il via con Gerry Scotti, che di buon grado accetta di farsi curare dall’uomo, visto e considerato che come ammesso dal conduttore stesso “ci crede”. Assistiamo ad una scena fra l’imbarazzante e l’inquietante dove Gerry Scotti rimane per diversi minuti fermo immobile, ad occhi chiusi mentre l’uomo muove le mani intorno al suo corpo.

tu si que vales pranoterapeuta disastro

Poco dopo Scotti torna al posto e arriva il turno di Belén Rodriguez. Anche in questo secondo caso non succede assolutamente nulla. A questo punto il pranoterapeuta chiama sul palco di Tu sì que vales qualche persona fra il pubblico. Visto e considerato che lo scetticismo dei giudici trova poi riscontro nella realtà, sia Rudy Zerbi sia Maria de Filippi si sono sentiti in dovere di scagliarsi contro di lui.


tu si que vales pranoterapeuta disastro

Il giudice di Tu sì que vales ha commentato: “Mi dispiace, io non ci credo. E mi spiace anche che lei abbia parlato degli animali, dei cani che tutti amiamo tanto, mi fa stare male, mi sembra veramente una cialtronata che si dica che entrano da lei che non camminano e poi improvvisamente camminano. […] Lei illude le persone e immagino si faccia anche pagare per questa cosa”.

tu si que vales pranoterapeuta disastro

E ancora: “Poi sicuramente c’è chi lo fa seriamente, ma questo mi sembra teatro, non una medicina. Questa è la mia opinione”. Maria de Filippi non ci va leggera e dice:“[L’opinione di Zerbi] è uguale alla mia”. Alla fine l’uomo se ne va con la coda tra le gambe e niente da fare neanche per quanto riguarda il suo giudizio da parte del pubblico di Tu sì que vales.