temptation island 2021 quinta puntata jessica letto single

Temptation Island 2021, la fidanzata a letto col single e lui diventa una furia al villaggio

Temptation Island 2021, anche questa edizione sta per chiudere i battenti. Lunedì 26 e martedì 27 luglio sono in programma la quinta e sesta ultima puntata del viaggio nei sentimenti narrato da Filippo Bisiciglia. Tre le coppie rimaste in gioco, anche se le anticipazioni ufficiali rivelano che Federico, lasciato al confronto finale richiesto dalla fidanzata Floriana, ha chiesto un altro falò.

Evidentemente per cercare di recuperare il rapporto con la fidanzata. Che, come abbiamo visto lunedì scorso, sembrava però decisissima a chiudere dopo aver visto l’atteggiamento di Federico al villaggio e, soprattutto, la complicità instaurata con la single Vincenza. Non sappiamo come andrà a finire e nemmeno se lei accetterà di rivedere quello che è stato il compagno per 2 anni, ma di sicuro le ultime puntate di Temptation Island 2021 avranno anche altri colpi di scena.

Temptation Island 2021, una fidanzata nel letto con il single

Sul sito di Witty una piccola anticipazione di quello vedremo lunedì 26 luglio 2021 in prima serata. In particolar modo si parlerà di Jessica e Alessandro, dopo che la fidanzata si lascerà andare un po’ troppo con il single Davide. Al pinnettu lui vedrà infatti un filmato di Jessica nel letto con il single. E perderà le staffe.


Jessica, si vede nello spoiler della quinta puntata di Temptation Island 2021, è nel letto con il single Davide. I due sono abbracciati e anche coperti da un lenzuolo. Immagini troppo forti per Alessandro che, all’interno del pinnettu, diventerà una furia. Inoltre, sempre dal promo, il fidanzato di Jessica arriverà persino a prendere a calci gli oggetti del villaggio.

Un Alessandro furioso che, uscendo dal pinnettu, lancerà una nuova frecciatina nei confronti della fidanzata, dicendo che tutti la considerano la classica “brava ragazza” e invece a Temptation Island 2021 si è lasciata andare più del dovuto. Non è da escludere, dunque, che possano essere proprio loro ad avere chiesto il falò di confronto in anticipo. Serve solo aspettare lunedì sera per saperlo.