Selvaggia Roma, la svolta dopo il GF Vip: “Per me è un grande onore”

Uomini e Donne (anche se pochi lo ricordano), Temptation Island con l’allora fidanzato Francesco Chiofalo e poi il GF Vip di Alfonso Signorini. Sono anni che Selvaggia Roma è in tv e proprio recentemente si è fatta conoscere meglio dal pubblico grazie alla sua avventura nella Casa più spiata d’Italia. Casa dove, a sorpresa, è tornata l’altra sera per partecipare al Late Show di Tommaso Zorzi.

“Ho una sorpresa, sono molto felice ed entusiasta di rivelarvela… Indovinate un po’? Stasera sono nella casa del Grande Fratello Vip per fare l’intervista con Tommaso Zorzi”, ha annunciato lei sul suo Instagram. Ma le sorprese non sono finite qui perché dopo il reality, Selvaggia Roma si è data al cinema impegnato: debutta come attrice per un docu-film diretto dal regista e sceneggiatore Enzo G. Castellari. (Continua dopo la foto)


Selvaggia Roma, che per entrare nella parte riprenderà il vero nome Sabrina, non aveva mai nascosto il desiderio di fare l’attrice e, appena uscita dalla Casa, ha iniziato a studiare recitazione affiancata al regista teatrale Luciano Bottaro. Il cortometraggio (non c’è ancora un titolo definitivo) racconterà i contrasti tra la Napoli “bene” del Vomero e quella più degradata e periferica di Scampia. (Continua dopo la foto)

“Sono da sempre innamorata di Napoli e dei napoletani che mi hanno accolto con grande affetto e calore – ha raccontato all’Adnkronos – Gli odori, i sapori e i colori di Napoli mi hanno emozionato moltissimo. Sento Napoli ormai come la mia città. Sono onoratissima di lavorare con un mostro sacro della cinematografia italiana e internazionale come Castellari”. Castellari ha diretto molte pellicole in carriera, tra cui il film di guerra “Quel maledetto treno blindato”.(Continua dopo foto)

{loadposition intext}
“Sono l’unico regista che non ha mai girato a Napoli – ha detto il regista – dopo aver girato il mondo intero era la chicca che mi mancava. Selvaggia è una ragazza sensibile, piena di entusiasmo e voglia di fare. Si sta impegnando molto nonostante sia una debuttante. Ha una grande voglia di ascoltare ed eseguire e per me è anche un piacere poter dirigere una giovane promettente come lei”.

“Tutti in medicine…”. Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez: il triste annuncio sui social. “È successo sabato scorso”