Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Cosa hanno fatto a mio padre”. Selvaggia Lucarelli, la denuncia choc: “Che schifo”

Il rapporto tra Selvaggia Lucarelli e i tassisti non è tra i più idilliaci. Nei giorni scorsi la giornalista aveva preso le difese di Marina Di Guardo, mamma di Chiara Ferragni, che aveva avuto una brutta esperienza con un tassista a Milano. La mamma dell’influencer doveva raggiungere l’aeroporto di Linate ma il tassista avrebbe percorso una strada più lunga. Chiesto il motivo, la Di Guardo sarebbe stata aggredita verbalmente e invitata a scendere dall’auto. Solo dietro minaccia di chiamare la polizia il conducente avrebbe, suo malgrado, proseguito la corsa verso la meta finale.

In precedenza Selvaggia Lucarelli in una intervista rilasciata al quotidiano La Stampa si era sfogata in questo modo: “Sono una cliente molto assidua dei tassisti e posso dire di avere un bagaglio di esperienza che fa statistica. Quando mi sento dire ‘parli delle mele marce, ma la categoria è altro’, evidentemente sono molto sfortunata. Incontro spesso mele marce. E io non taccio”.

Leggi anche: “Se ne deve andare”. Selvaggia Lucarelli a Ballando, il Codacons. “Pronti a denunciare”

selvaggia lucarelli padre aggredito verbalmente


Selvaggia Lucarelli padre aggredito verbalmente da un tassita

Inoltre Selvaggia Lucarelli aveva dipinto in questo modo i tassisti: “Sono una categoria molto aggressiva, chiusa al cambiamento, vorrebbero che rimanessimo a 20 anni fa. Devono assecondare i cambiamenti. È una categoria che storicamente è stata trattata con i guanti bianchi, iniziando dal fatto che pagano le tasse basando il loro reddito sugli studi di settore. Ridicolo. Leggenda vuole che tutta la politica è spaventata perché significano decine di migliaia di voti”.

selvaggia lucarelli padre aggredito verbalmente

Nelle ultime ore Selvaggia Lucarelli ha denunciato un grave episodio che ha visto coinvolto il padre mentre era in procinto di prendere il taxi. L’uomo, 88 anni, è stato aggredito verbalmente da un tassista solo per aver detto di essere il papà della giornalista: “Oggi a Milano una tassista va a prendere mio padre, 88 anni, quasi sordo, fuori dalla RSA. Per un fraintendimento sulla chiamata lui fa il mio nome e ‘Ah è il padre di Selvaggia Lucarelli?‘ E giù a inveire contro di me. Mio padre in imbarazzo e dispiaciuto. Che schifo”.

selvaggia lucarelli padre aggredito verbalmente

Un’aggressione verbale da parte della tassista e indirizzata al papà di Selvaggia Lucarelli, per il solo fatto di essere suo papà. L’episodio ha evidentemente provocato la rabbia della giurata di Ballando con le stelle che ha utilizzato le Instagram Stories per denunciare l’accaduto. Lo scorso agosto Selvaggia Lucarelli aveva filmato una lite con un tassista che aveva finto di avere il pos scarico. In un primo momento il conducente aveva detto che avrebbero atteso l’arrivo della polizia e che non avrebbe fermato il tassametro. Quindi la giornalista gli ha ricordato l’obbligo di avere il pos e l’uomo ha tirato fuori quello: “di mio fratello, che è anche il mio socio” aggiungendo: “Non c’è bisogno di far precipitare le cose in questo modo”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004