Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
roberto baggio c'è posta per te

“È dura, lo so”. C’è Posta per Te, Roberto Baggio in tv dopo anni: il gesto che commuove

In Italia è una leggenda. Nel resto del mondo pure. Il suo soprannome, Divin Codino, la dice lunga su cosa è stato in grado di generare nell’opinione pubblica ‘semplicemente’ dando dei calci ad un pallone. Parliamo di Roberto Baggio, icona dell’Italia pallonara e considerato unanimemente uno dei più forti numeri 10 di sempre insieme a Gianni Rivera. Anche stavolta l’ex giocatore di Fiorentina, Juve, Brescia, Bologna ed altre squadre di serie A ha emozionato come solo lui è in grado di fare.

Lo ha fatto non su un campo di calcio, bensì in uno studio televisivo, luogo in cui negli ultimi anni si è visto raramente. Dopo la carriera calcistica, infatti, Roberto Baggio si è dedicato alla sua famiglia. Dal 2013, quando ha lasciato la guida del settore tecnico della Figc, vive ad Altavilla Vicentina con la moglie Andreina e i tre figli. Gestisce la tenuta di famiglia, coltiva i campi e alleva bestiame. Anche per questo la sua ‘apparizione’ a C’è Posta per Te ha suscitato un’ondata di entusiasmo e sorpresa.

roberto baggio c'è posta per te


Roberto Baggio ha detto sì a Maria De Filippi per incontrare Agazio, un uomo catanzarese di 63 anni che dopo 33 anni di matrimonio ha perso la moglie. Nel corso della terza puntata di C’è Posta per Te l’ex stella del calcio mondiale, su invito della figlia di Agazio, Rosy, ha fatto una bellissima sorpresa al vedovo. Agazio ha dovuto dire addio all’amore della sua vita Anna a causa della sclerosi multipla. Dopo la sua morte l’uomo ha praticamente smesso di vivere, rifiutandosi di dare un nuovo senso agli anni che gli sono rimasti.

roberto baggio c'è posta per te

La figlia Rosy era appena 17enne quando la mamma è rimasta sulla sedia a rotelle. Ieri, sabato 22 gennaio, ha chiesto al padre: “Papà ti ricordi questo astuccio? Stavamo iniziando un altro anno senza mamma, per via di una terapia. So che è difficile andare avanti, ma lo devi fare per me, per la nostra famiglia, ma soprattutto per te stesso”. Poi arriva lui, Roberto Baggio, che vuole conoscere Agazio. I due si abbracciano a lungo.

Agazio non crede ai propri occhi: “Sei un grande, è un sogno” le sue parole a Roberto Baggio, che a sua volta gli fa: “Per me è emozionante e complimenti perché siete una famiglia esemplare”. Poi, arriva il momento dei doni del fuoriclasse: “So che hai la passione della cucina e quindi ecco un grembiule. In più so che hai delle pentole un po’ vecchie, a quelle ci pensiamo noi”. Non è finita: “So che devi comunicare con qualcuno, quindi quello vecchio lo buttiamo via” riferendosi al cellulare. Ed eccone uno tutto nuovo. Agazio, commosso, ringrazia: “C’è sempre da imparare qualcosa nella vita”.

Per il papà di Rosy c’è anche una maglietta autografata di Roby Baggio e un assegno di cui non viene rivelato il valore. E il pubblico a casa è tutto per lui: “Vedere Roberto Baggio – commenta sui social un telespettatore – mi emoziona sempre, anche in vesti ormai molto lontane da quelle sportive. Un fuoriclasse in campo, ancor di più dal punto di vista umano. Non a caso è un campione amato ad ogni latitudine. E uno dei miei primi amori calcistici”. Su Twitter il pensiero che forse meglio riassume la presenza del Pallone d’Oro 1993 a C’è Posta Per Te: “Vero, spontaneo, sensibile, che campione!”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004