reazione a catena Dietro le Quinte

“Ma è proprio lui”. Reazione a Catena, pubblico senza parole alla vista del nuovo concorrente

Altra grande puntata di Reazione a Catena quella del 26 luglio, ma c’è una cosa che ha lasciato basiti tantissimi telespettatori. A sfidarsi di fronte al padrone di casa Marco Liorni, i Tre Peter Pan, campioni in carica e i neo arrivati i Dietro le Quinte. Ma durante l’intesa vincente i fan notano un dettaglio. I Dietro le Quinte sono composti da mamma Loredana e i due figli, Chiara e Davide. Ed è proprio quest’ultimo ad attrarre l’attenzione dei follower di Twitter. “Ma è identico a Salvini”, scrivono i telespettatori.

E ancora: “È lui, identico. Tale e quale”. Tanta ilarità sul web per questa somiglianza, a dire di tanti, eccezionale. Naturalmente, ignari di tutto, i concorrenti di Reazione a Catena continuano a giocare e sono proprio i Dietro le Quinte a vincere l’intesa vincente, strappando il titolo ai Tre Peter Pan. Loredana Lombardi Nuzio e i figli Davide e Chiara, hanno conquistato il diritto a partecipare a L’Ultima parola, il gioco finale della trasmissione dopo aver prima battuto gli altri gruppi concorrenti.

reazione a catena Dietro le Quinte

Partiti da un montepremi 158 mila euro hanno dovuto dimezzare. Arrivati all’ultimo step di Reazione a Catena dell’ultima parola con poco meno di 5.000€ a causa dei vari dimezzamenti, comprando il terzo elemento hanno ridotto la loro cifra a 2.469€ che però, come appena detto, sono riusciti a portare a casa azzeccando la parola vincente.


reazione a catena Dietro le Quinte

E nel momento in cui Marco Liorni ha annunciato loro la vittoria, la signora Loredana (mamma di Chiara e Davide) è rimasta letteralmente a bocca aperta saltando giù dallo sgabello per la gioia. Loredana e i figli Davide e Chiara torneranno a giocare anche nella puntata di Reazione a Catena di domani 26 luglio.

reazione a catena Dietro le Quinte

Come sapete, i campioni di Reazione a Catena, ovvero tutta la famiglia di Loredana è impegnata nel sociale: propongono sovente spettacoli teatrali divertenti per fini umanitari e Chiara si dedica spesso a fare volontariato come clown in ospedale.