“L’inviata è dovuta scappare”. Barbara D’Urso incredula. E non nasconde la sua preoccupazione

A Pomeriggio 5 si torna a parlare dell’accumulatore seriale di Scauri. Qualche giorno fa era arrivata una lettera alla trasmissione condotta da Barbara D’Urso nella quale si indicava un condomino che accumulava immondizia e oggetti. La redazione si è interessata al caso: i vicini di casa dell’uomo si sono rivolti alla trasmissione e hanno segnalato il degrado in cui sono costretti a vivere. Non sopportano più i cattivi odori e i rifiuti che rendono inagibili le scale e l’ingresso della palazzina in comune.

Non è la prima volta che Pomeriggio 5 si occupa di un caso di un accumulatore seriale di rifiuti. In passato il programma è riuscito a risolvere casi simili e ha aiutato le persone sole a pulire e a rimuovere l’immondizia. In diretta è anche intervenuto l’uomo che si chiama Stefano e si è rivolto a Barbara D’Urso: Ho avuto la casa a Roma occupata, ho dovuto portare materiale artistico che sto vagliando. Mi sto organizzando ma gli altri esagerano perché non hanno mai avuto a che fare con dei creativi, non ne sanno di cultura”. (Continua dopo la foto)


L’uomo ha accettato l’invito della D’Urso: “Vorrei una mano razionale che rispetta la cultura. Ho l’artrite e ogni tanto mi devo fermare, poi ho anche fatto il vaccino e sono un po’ debole. Avevo chiesto un po’ di comprensione per le mie patologie e per il mio materiale. Mi rendo conto del disagio. Starò più attento”. (Continua dopo la foto)

Il programma è tornato sulla questione con l’inviata Giorgia Scaccia che si è recata sul posto. La situazione pare essere peggiorata. Barbara D’Urso è apparsa molto preoccupata: “Stamattina la nostra inviata è tornata nel condominio con l’impresa di pulizia completamente gratuita che si è offerta di aiutare il signor Stefano. Lui però non si è fatto trovare. La nostra inviata è dovuta scappare perché la situazione è peggiorata, i rifiuti si sono quintuplicati. Lei si è dovuta bardare con una tuta protettiva e vederla così mi preoccupa”. (Continua dopo la foto)

{loadposition intext}

Durante la diretta è nuovamente intervenuto il signor Stefano e Barbara D’Urso si è nuovamente rivolta a lui: “Ma com’è possibile vivere così? Noi ti aiutiamo, ma tu devi collaborare. Tre piani della palazzina sono pieni di rifiuti, in un momento di Covid è impensabile”.

Alessia Mancini, il selfie con la mamma è da incorniciare: “È bella come te”