“La nostra prima volta…”. Andrea Zelletta, Natalia Paragoni svela tutto. Anche i particolari più ‘intimi’

Abbiamo avuto modo di conoscere bene Andrea Zelletta durante il suo trono nel dating show di Maria De Filippi, Uomini e Donne, poi l’abbiamo conosciuto ancora meglio grazie al GF Vip 5, l’ultima edizione condotta da Alfonso Signorini. Insieme ad Andrea abbiamo conosciuto Natalia Paragoni e ci siamo innamorati del loro amore.

Una coppia super affiatata, che ha visto la luce a UeD e che ha resistito ai mesi interminabili del reality. Una volta fatto l’ingesso nella Casa di Cinecittà, l’ex tronista di Uomini e Donne non ha mostrato alcun cedimento, dicendosi immensamente e continuamente innamorato della sua fidanzata.


Natalia Paragoni ha già reso note le tante doti di Andrea Zelletta in ambito sessuale, vantandosi in un’occasione delle performance piuttosto calienti del suo fidanzato.Poi nelle scorse ore, ospiti entrambi a Il Punto Z, late show di Tommaso Zorzi, ha deciso di far emergere ancora altri piccanti particolari. Andando a scavare nei meandri della sua memoria, Natalia ha ricordato la sua prima volta con Andrea Zelletta.

La rivelazione hot parla chiaro: tronista e corteggiatrice hanno avuto la loro prima volta dopo la scelta a Uomini e Donne. E già il primo scoop è stato messo in cantiere grazie allo show zorziano. Natalia Paragoni ha peraltro rivelato un particolare sulla biancheria intima di Zelletta, nel particolare i suoi slip: “La prima volta tra noi due è stata il giorno stesso della scelta”, ha di fatto raccontato fidanzata Natalia.

Rivelando poi come si siano lasciati andare subito dopo il servizio fotografico per il magazine del programma. “Mi ero messa un completino rosso bellissimo tutto in pizzo, me lo ricordo ancora”, ha sottolineato l’ex corteggiatrice, mentre su Andrea Zelletta ha svelato un episodio non troppo sexy: “Si è presentato male. Aveva un paio di mutande bruttissime a righe e non era abbinato bene a me. Ok che sono durate poco…”. Visto com’è andata per loro, ben vengano le mutande brutte!

“Non sono da solo…”. Tommaso Zorzi, finalmente la verità. Merito di Andrea Zelletta