Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Scoperto dalla polizia”. Orrore contro Federica Panicucci e il figlio, fatti gravissimi

L’inchiesta si è conclusa e a breve potrebbe arrivare il rinvio a giudizio per un 22enne di Bologna. Post deliranti e minacce nei confronti di Michelle Hunziker e Federica Panicucci: “Ammazzo te e tuo figlio”, avrebbe scritto, tra le altre cose, alla conduttrice di Mattino 5 il giovane di 22 anni, ora indagato per minacce e stalking. Stando a quanto emerso fino ad ora, a partire dallo scorso agosto il ragazzo avrebbe più volte minacciato, anche di morte, Federica Panicucci e suo figlio.

Mandava messaggi e commentava anche post sui profili social della showgirl con messaggi sessisti del tipo: “Per vendetta verso questa tua schifosa condotta prendo la doppietta e vi ammazzo a te e a tuo figlio sparandovi…”. La vicenda è stata riportata dal quotidiano Il Giorno. E anche Michelle Hunziker avrebbe ricevuto dalla stessa persona delle minacce. In particolare, secondo le accuse, due messaggi di minacce a sfondo sessuale e sessista e con l’aggravante, agli occhi dello stalker, per il fatto che Hunziker si è spesso impegnata denunciando fatti del genere a danno di altre donne.

Federica Panicucci vittima stalking


Michelle Hunziker Federica Panicucci vittime di stalking

Infatti, insieme a Giulia Buongiorno, Michelle Hunziker è attiva da tempo con la campagna nazionale di lotta allo stalking e ai maltrattamenti “Prima Difesa”. In questo modo si cerca di poter aiutare chi ha subìto discriminazioni, abusi e violenze ma non riesce a intraprendere un percorso di denuncia. In una intervista di qualche tempo fa Michelle Hunziker raccontava che anche sua figlia Aurora Ramazzotti era stata minacciata: “Ho ricevuto una lettera di minaccia in cui avrei dovuto versare una somma altrimenti avrebbero acidificato mia figlia, da parte di un’agenzia internazionale che la polizia non sapeva come fermare”, aveva raccontato.

Michelle Hunziker vittima stalking

Nei giorni scorsi è stato arrestato lo stalker di Marialuisa Jacobelli, giornalista di Dazn e figlia del direttore di Tuttosport Xavier Jacobelli. Si tratta di un 52enne, nato in Francia e residente a Montecarlo, è finito in carcere per stalking nell’inchiesta del pm di Milano Pasquale Addesso, su ordinanza del gip Livio Cristofano. Non accettava la fine della loro relazione.

La conduttrice, che tra l’altro sui social già lo scorso febbraio aveva pubblicato dei post in cui raccontava di essere vittima di stalking e che poi ha denunciato l’uomo lo scorso 17 giugno, era stata costretta anche a cambiare casa e a non pubblicare più foto o video sul profilo Instagram “per paura di essere localizzata”. Nell’ordinanza il giudice parla dei “continui e numerosissimi contatti con la vittima” da parte dello stalker, anche se la relazione era finita, di “aggressioni”, di messaggi “ripetuti e sempre mortificanti” e della sua “costante ed ossessiva volontà di conoscere movimenti e frequentazioni” della conduttrice.

“La violenza che ho vissuto”. Michelle Hunziker, la confessione sul suo passato sconvolge. Non ne aveva mai parlato prima


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004