Questo sito contribuisce alla audience di
Matteo Bassetti contro mario adinolfi vaccino obesi

“Sono schifato”. Matteo Bassetti è una furia con l’ospite famoso: lo scontro a Dritto e Rovescio

Duro confronto, mai offensivo, tra Matteo Bassetti, infettivologo dell’ospedale San Martino di Genova e Mario Adinolfi, direttore del quotidiano on line La Croce. Quest’ultimo, non ancora vaccinato, ha dichiarato che l’obbligatorietà è incostituzionale. Da qui l’intervento di Bassetti. Siamo nella cornice di Dritto e Rovesci, il programma di Rete4 condotta da Paolo Del Debbio. Si parla dell’emergenza Covid e il conduttore cerca di fare da mediatore tra i due punti di vista.

Il medico, partito dalla testimonianza di un infermiere esausto per l’emergenza Covid che si protrae ormai da due anni, ha incalzato Adinolfi e ha detto: “Le persone che decidono di non vaccinarsi – ha dichiarato Matteo Bassetti – non si rendono conto che stanno mettendo veramente a dura prova la vita di tanti operatori sanitari che da 23 mesi non fanno le ferie. Io le scorse vacanze di Natale ho dovuto cambiare tutto il panorama delle ferie di tutto il reparto, questo perché qualcuno ha deliberatamente scelto di non vaccinarsi”.

Matteo Bassetti contro mario adinolfi vaccino obesi

“Tra l’altro lì in studio vedo persone che farebbero bene a vaccinarsi, chi per età e chi per comorbidità. Se si ammalano, potrebbero avere complicanze serie”. Naturalmente, il riferimento di Matteo Bassetti è in particolare a Mario Adinolfi: “Io sono schifato da tutto questo, dal non vedere quello che è capitato e dal non capire i benefici dei vaccini”.


Matteo Bassetti contro mario adinolfi vaccino obesi

“La responsabilità più grave è anche delle persone che vanno in tv e fanno cattivo proselitismo. Lei dovrebbe essere vaccinato – ha aggiunto Matteo Bassetti rivolgendosi ad Adinolfi – se lei si ammala lo sa che rientra nelle categorie che vanno peggio? Oggi i peggiori sono gli obesi e quelli con problemi dislipidemici, si vaccini per il suo bene”.

Matteo Bassetti contro mario adinolfi vaccino obesi

Di contro Adinolfi ha semplicemente risposto che “il dato reale è la lesione dei diritti di milioni di lavoratori, che non interessa a nessuno. Il racconto dei no-vax come nemici del popolo non funziona”. Concludendo, Matteo Bassetti ha sostenuto che i no-vax sono innanzitutto nemici di loro stessi e Mario Adinolfi ne è la prova vivente, secondo il medico.