Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Maria Monsè aborto

“Ho perso 2 figli”. L’ex gieffina tra lacrime e dolore, la confessione a distanza di anni

Una confessione a cuore aperto quella di Maria Monsè, attrice siciliana amata dal pubblico che nella sua vita ha vissuto per due volte il dramma dell’aborto. Dopo aver avuto la prima figlia, Perla Maria, avuta dal marito Salvatore Paravia 16 anni fa, aveva cercato un’altra gravidanza. Tutto sembrava scorresse bene. “Un giorno, però, ho iniziato a sentire dolori alla pancia, così sono corsa a fare un’ecografia – ha raccontato -. Era solo la terza settimana, il medico mi disse che non c’erano più i battiti e io rimasi scioccata. La mia favola era improvvisamente crollata”.


“Tornai a Roma per abortire e fu un dramma. Uno strazio. Presi dei calmanti. L’operazione andò bene, nonostante il mio stato d’animo e le mie preoccupazioni”. Un’esperienza che scosse molto la Monsé, che durante l’operazione fu messa nella stanza accanto alla quale si trovavano le donne in procinto di partorire: “Non solo convivere con questa notizia, veramente inaspettata, ma anche l’intervento in ospedale dove, per una tragica ironia della sorte, mi misero nella stanza accanto a quella in cui nascevano i bambini”.

 Maria Monsè aborto


Maria Monsè, l’attrice confessa: “Ho avuto 2 aborti, non trovavo pace”


“Io stavo per abortire e dall’altra parte del muro sentivo piangere i neonati. Uno strazio. Presi dei calmanti. L’operazione andò bene, nonostante il mio stato d’animo e le mie preoccupazioni. Con il tempo il trauma dell’aborto si affievolì e a un certo punto i ricordi positivi della prima gravidanza, con la felicità che mi dava avere accanto Perla, mi spronarono a riprovarci”. (Leggi anche “Sono stata stuprata”. La confessione choc della figlia vip: “Ho abortito, papà non lo sapeva”)

 Maria Monsè aborto


Purtroppo con esito infausto: “Ero disperata, non ci volevo credere. Andai da un altro medico per una seconda ecografia e nonostante l’esito fosse lo stesso, dopo il secondo raschiamento ho convissuto per mesi con il pensiero che i dottori avessero sbagliato e che mio figlio, invece, era vivo e lo avevo perso volontariamente. Ma ero io che vivevo di false speranze, ero io che ero entrata in un tunnel da cui non riuscivo a uscire”.

 Maria Monsè aborto


“Per un po’ di tempo ho cercato di capire il motivo di questi aborti: c’era chi mi diceva che a una certa età il rischio aumenta, chi mi diceva che avrei dovuto fare una cura di eparina, chi sosteneva che fosse colpa della tiroide. La verità è che io a un certo punto ho detto basta e non ho più voluto andare alla ricerca della causa. Avevo sofferto troppo e mi sono resa ancora più conto del valore di quello che già avevo”.

“Mi ha tradito”. Miriana Trevisan, la vip attacca e mette in mezzo anche la figlia


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004