“Quando ho scoperto mio figlio…”. Luciana Littizzetto, mamma ‘disperata’: “Cosa faceva Jordan”

Si chiama “Io mi fido di te, storia dei miei figli nati dal cuore” ed è il libro scritto da Luciana Littizzetto. La scrittrice ne ha parlato durante la puntata di Che tempo che fa condotto da Fabio Fazio. È la prima volta che si espone così tanto sul suo privato, parlando di Jordan e Vanessa, i figli in affido.

“In questo tempo strampalato, tutta la questione dell’affido è passata un po’ in secondo piano – spiega Luciana Littizzetto. C’era il problema del Covid, le difficoltà economiche. Credo vada salvaguardato, perché è un gesto di generosità assoluta. Ci sarebbero tante persone disposte a intraprendere questa esperienza. È diverso dall’adozione perché non so cosa succederà, non so se tornerai alla tua famiglia d’origine o rimarrai con me, però intanto io ci sono, questa porta è aperta e ti aiuto a fare un pezzo di vita insieme”.

fabio fazio che tempo che fa

Non sono mancati gli aneddoti raccontati da Luciana Littizzetto a Fabio Fazio: “Penso di essere stata la mamma che ha più ricevuto chiamate dalla scuola al mondo”. Inizia così la descrizione delle marachelle del figlio della Littizzetto: “Una volta mi hanno chiamata perché faceva delle palle di carta e intasava i bagni, oppure una volta ha venduto i miei autografi”.


luciana littizzetto che tempo che fa

Il figlio, ha ricordato lo stesso conduttore, ha venduto a 1 euro l’uno gli autografi della madre. “Una volta mi chiama l’insegnante – ha spiegato la Littizzetto – e mi dice ‘tuo figlio vende i tuoi autografi’, era passata una settimana. Io mi ero accorta perché ritagliava le mie firme sul diario e io gli avevo detto: ‘perché lei hai ritagliate? C’erano i gattini?’ e lui: ‘Sì, sì’ e invece lui lo faceva per scambiare le figurine”.

luciana littizzetto figlio vendeva suoi autografi

Luciana Littizzetto ha detto di avere deciso di fare questa esperienza grazie a Maria De Filippi: “Un giorno Maria De Filippi mi ha raccontato la sua esperienza, mi ha talmente travolto che ho detto ci provo anch’io”. Poi, ha spiegato che Jordan e Vanessa la chiamano mamma solo davanti agli estranei: “Mi chiamano mamma davanti agli altri, mentre mi chiamano Lu quando sono soli con me. In effetti, non è facile per loro chiamarmi mamma, una mamma naturale ce l’hanno. Non è più un problema, ormai mi sono abituata. Chi se ne frega”.