Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Il piccolo principe ora è un parco letterario

Dopo il Roald Dahl Museum a Great Missenden nel Regno Unito e il museo dedicato a Pippi Calzelunghe a Junibacken in Svezia un altro parco letterario interattivo ha aperto in Europa, precisamente in piena Alsazia, tra Colmar e Mulhouse, nella cittadina di Ungersheim. Il Parc du Petit Prince, il primo parco letterario dedicato al Piccolo Principe, è stato inaugurato lo scorso luglio e sorge, non a caso, nel luogo in cui il 7 novembre 1942 cadde il primo meteorite raccolto e studiato in Europa. Un luogo magico, che richiama il viaggio stellare del personaggio più amato nella letteratura mondiale. Le avventure del bambino biondo proveniente dall’asteroide B612 hanno ispirato oltre trenta attrazioni e numerosi spettacoli di intrattenimento (oltre che sei ristoranti a tema di cui uno sospeso a 40 metri di altezza) che si articolano attorno a tre filoni tematici: il volo, il viaggio stellare e gli animali. Due mongolfiere, che raggiungono i 150 metri d’altezza e che danno la possibilità di vedere la cittadina e le montagne che la circondano dall’alto, un biplano uguale a quello col quale scomparve l’autore durante la seconda guerra mondiale, un roseto, e le volpi danno l’impressione di passeggiare tra le pagine del libro nato dalla penna di Saint-Exupéry del quale, per altro, quest’anno ricorre il 70° anniversario dalla morte.

 



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004