Grammatica e amore, gli errori che fanno la differenza

Secondo un articolo pubblicato su Il Messaggero.it ci sono poche cose che possono mandare all’aria una serata romantica, raffreddando i bollenti spiriti, quanto un congiuntivo sbagliato o una acca mancante. Passate di moda le lettere d’amore, c’è stato un periodo di relativa tranquillità per gli irriducibili sgrammaticati ma oggi, con l’avvento degli sms, dei social network e della messaggistica istantanea non c’è scampo per i nemici della lingua italiana. Per evitare una caduta drastica della libido del proprio partner Il Messaggero offre alcune dritte da tenere sempre a mente in caso di corteggiamento: mai confondere la e congiunzione con la è verbo, evitare nella maniera più assoluta di scrivere qual è con l’apostrofo e po’ con la o accentata, pena una tristissima serata in bianco.