Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Rischio chiusura”. GF Vip, brutta notizia per Signorini nei giorni in cui sta chiudendo il nuovo cast

alfonso-signorini

Vip, per GF Alfonso Signorini non sarà una stagione facile: sulla testa del conduttore pesa infatti un fardello molto molto pesante. La notizia sta rimbalzando in queste ore e pare che rispecchi la volontà di Pier Silvio Berlusconi. Solo ieri era arrivata una velenosa puntura da parte di Selvaggia Lucarelli sulla possibilità, che sembra certezza, di vedere Cesara Buonamici come unica opinionista del Grande Fratello. La giudice di Ballando, come suo solito, non era stata particolarmente tenera: sparando a zero.

>“Non mi nascondo più”. Belen Rodriguez, clamoroso dopo l’addio a Stefano De Martino: la verità in piazza

“La scelta di Cesara Buonamici come opinionista unica del GF è, nonostante le buone intenzioni, sbagliata. Se l’intenzione è di riportare il trash alla dimensione dell’intrattenimento, bisogna pescare tra chi sa fare intrattenimento, non una giornalista che serve chiaramente al posizionamento. Perché rischia di non servire al programma”, ha spiegato la Lucarelli.


GF Vip, senza buoni risultati il programma potrebbe chiudere

L’operazione pulizia decisa da Pier Silvio Berlusconi potrebbe non dare i risultati sperati. Sono in tanti a chiedersi se senza il trash e le sparate dei vipponi il GF Vip possa reggere gli ascolti che, nel corso degli anni, gli hanno permesso di reggere. Tuttavia pare che a Mediaset non ci sia nessuna intenzione di una retromarcia: la strada intrapresa, insomma, non si cambia.

“Assai improbabile che se le cose non dovessero andare bene si tornerà al cosiddetto trash. Molto probabile invece che ai piani alti del Biscione sia stato fatto un ragionamento riassumibile in “O la va o la spacca”. Altrimenti detto, se dovesse ‘spaccare’, quella che inizia tra poche settimane potrebbe essere l’ultima stagione del Grande Fratello”.

Pier Silvio Berlusconi, del resto, era stato chiaro durante la presentazione dei palinsesti. “Ci sono però limiti che non vanno superati. Tatuaggi, parolacce, scollature, non era quello. Ci sono limiti che hanno a che fare con sensibilità e rispetto dei singoli. Ho visto una puntata e così non va bene: non è singolo episodio, dipende da come viene rappresentata una cosa e il contesto”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004