“È fin troppo chiaro”. GF Vip 6, Pago a bomba su Miriana Trevisan e Nicola Pisu

La storia tra Miriana Trevisan e Nicola Pisu dentro la casa del Grande Fratello Vip 6 sta facendo molto discutere. Ora parla Pago. Nei giorni scorsi era intervenuta anche Patrizia Mirigliani, mamma di Nicola, che non aveva avuto parole dolci per lei. Patrizia aveva condiviso una foto di Nicola al GF Vip, su cui scrive un acronimo. Come un messaggio in codice, si leggeva: “N.F.P.I.G.”. Le lettere dovrebbero corrispondere a questo avvertimento: “Non farti prendere in giro”. Insomma Miriana Trevisan e il suo atteggiamento piacciono sempre meno.


Morbido non era stato neppure lo staff della Mirigliani. Sul profilo ufficiale di Nicola era comparso un vero e proprio attacco nei confronti di Miriana. Da una parte si vedono Nicola e Miriana Trevisan seduti vicini sul divano, mentre accanto vi è l’immagine di Amelia, il personaggio immaginario di fumetti e cartoni Disney. “Miriana come la diabolica Amelia, la strega che ammalia. Salvati Nicola”. Strega o no, per Pago qualcosa sotto c’è.

miriana trevisan


Il cantante sardo ha commentato la situazione della sua ex intervenendo nella trasmissione “Non Succederà più”, in onda su Radio Radio. “La sto seguendo, sono contento per lei – ha assicurato Pago -. Lo sono se lei sta bene, io penso che sia frenata per il periodo molto complicato che ha vissuto più che per la differenza d’età. Vuole viversi le storie andando con i piedi di piombo”.


miriana trevisan nicola pisu


“Secondo me le piace, altrimenti non starebbe lì a fare giochi – ha sottolineato Pago -. Vuole capire bene la persona. Approvo, non mi opporrei per la differenza d’età”. Miriana da parte sua sembra andarci con i piedi di piombo. La showgirl ha ribadito a Pisu che probabilmente lui ha bisogno di un po’ di tempo “per imparare a stare solo prima di mettersi alla ricerca dell’amore”.

miriana trevisan


“Adesso che sei in una fase importantissima, hai bisogno di pace”, ha aggiunto Miriana, concludendo che per ora non vuole imbarcarsi in una relazione seria. Insomma qualcosa, come dice Pago, in pentola bolle: speriamo che non si bruci.

Pubblicato il alle ore 17:52 Ultima modifica il alle ore 18:03 Tag