“Ho dovuto rinunciare alle vacanze”. Gemma Galgani, UeD non è ancora cominciato ma è già protagonista

Lo scorso settembre Tina in un’intervista concessa a Nuovo Tv aveva previsto il ritocco di Gemma Galgani (parliamo ancora dei tempi del lifting). “A Gemma non basta il lifting: vuole rifare anche il seno! Fidatevi di me che adesso farà pure quello, è soltanto questione di tempo e succedere. Una volta che si comincia, si entra in un tunnel”.

Ora il seno rifatto di Gemma Galgani ha lasciato i fan di Uomini e Donne a bocca aperta e totalmente sconvolti. La ex dama ha 71 anni e ha ceduto alla tentazione e al fascino del ritocchino estetico andando ad agire sul suo seno. E ora è proprio lei ad aver rotto il silenzio in un’intervista rilasciata al settimanale Nuovo Tv, e noi non vedevamo l’ora.

“Non ho avuto paura dell’operazione, perché di natura non sono paurosa. Ho solo dovuto rinunciare alle vacanze, ma non mi ha pesato. E ora sento che troverò il mio principe”. C’e da dire che un ritocco di chirurgia estetica a 71 anni non è proprio quel che si dice una passeggiata, ma Gemma Galgani ha visto il tutto come un periodo di relax. Si è operata questa estate 2021 e non ha poi potuto sollevare pesi e fare sforzi per molti giorni.


Ha dovuto rinunciare alle vacanze, ma ha potuto contare sul supporto delle sue sorelle e su quello di Ida Platano, altra figura centrale del date show Uomini e Donne. “Ora ho il décolleté di quando ero ragazza”, racconta la dama di Uomini e donne, già al centro delle polemiche per la scelta di tornare dal chirurgo a 71 anni. Lei ammette: “Ho ceduto alla vanità”. E il mag Nuovo domanda se abbia fatto bene.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Riccardo Signoretti (@riccardo_signoretti)

Solo pochi giorni fa sul magazine Nuovo Riccardo Signoretti ha lanciato un’esclusiva: “Scoop clamoroso a Uomini e Donne. Gemma Galgani si è rifatta pure il seno. Dopo il lifting al viso arriva il ritocco al décolleté. Così la dama che da undici anni è nello show di Maria De Filippi spera di trovare un compagno”. E ora siamo tutti impazienti di vedere sempre più foto e sbirciare il ‘lavoro’ fatto.