“Sono imbarazzato per voi!”. Concerto 1° maggio, Fedez è una furia contro i vertici Rai. E spunta una telefonata: “Volte censurarmi?”

È da ieri sera che non si parla d’altro: Fedez sul palco del 1° maggio 2021. Il rapper milanese infatti ha sfruttato questo momento per affrontare problemi molto importanti non solo per lui ma per diverse categorie: prima ha parlato dei lavoratori dello spettacolo e della terribile situazione economica in cui si trovano, criticando aspramente il premier Mario Draghi, poi ha incentrato l’attenzione sul Ddl Zan e le frasi omofobe di alcuni esponenti della Lega. Il problema è che per poterle dire, quelle frasi, Fedez ha dovuto lottare “un pochino”. È lui stesso a raccontarlo, prima e dopo il suo intervento sul palco del Primo Maggio.

Tuttavia, subito dopo il monologo di Fedez è arrivata una nota di Viale Mazzini in cui la Rai precisa di non aver mai chiesto anticipatamente i testi degli artisti. A stretto giro, però, è arrivata la controreplica del rapper che su Instagram ha fatto sapere di “aver registrato la telefonata” incriminata. E subito dopo Fedez ha pubblicato su Twitter la telefonata con la vide-direttrice di Rai Tre Ilaria Capitani: “Subito dopo il monologo di Fedez è arrivata una nota di Viale Mazzini in cui la Rai precisa di non aver mai chiesto anticipatamente i testi degli artisti. (Continua a leggere dopo la foto)


A stretto giro, però, è arrivata la controreplica del rapper che su Instagram ha fatto sapere di “aver registrato la telefonata” incriminata. E subito dopo Fedez ha pubblicato su Twitter la telefonata con la vide-direttrice di Rai Tre Ilaria Capitani: “La Rai smentisce la censura. (Continua a leggere dopo la foto)

Ecco la telefonata intercorsa ieri sera dove la vice direttrice di Rai 3 Ilaria Capitani insieme ai suoi collaboratori mi esortano ad “adeguarmi ad un SISTEMA” dicendo che sul palco non posso fare nomi e cognomi”. Su twitter Fedez pubblica il vedo con l’audio della telefonata con i vertici Rai. Si sente chiaramente la voce di Ilaria Capitani: “Io ritengo inopportuno il contesto ma …”. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Fedez la interrompe: “Visto che non c’è un contesto di censura posso salire sul palco e fare delle cose che per me sono opportune e per voi no? Posso o no? “. A quel punto Fedez conclude: “Nonostante nel mio testo non sia presente torpiloquio, non ci siano bestemmie. Io riporto solo fatti sono imabarazzato per voi. Sono davvero imbarazzato per voi”. La polemica è solo all’inizio.

Ti potrebbe anche interessare: “Maria, ti devo dire una cosa”. Amici serale, Lorella Boccia e la dedica dolcissima alla De Filippi. Ma poco dopo esce dallo studio