“C’è poco da scherzare”. Domenica In, Mara Venier perde le staffe: furiosa con gli ospiti in studio

Mara Venier come poche volte si è vista a Domenica In, la padrona di casa è infatti apparsa stizzita oltre i limiti di quella che à la sua natura. È successo durante una discussione nata intorno alla positività al Covid di Mietta a Ballando con le stelle, caso che ancora continua a tenere banco. Tra gli ospiti c’erano Alba Parietti e Alessandra Mussolini e Memo Remigi, da poco è uscito dalla quarantena, essendo entrato nei tracciamenti per aver avuto un fugace contatto con un positivo diversi giorni fa.


Proprio Remigi, davanti alle telecamere di Domenica In ha detto: “Io arrivavo da 5 giorni di isolamento e un sacco di tamponi. Ne ho fatti talmente tanti che ho pure tamponato con la macchina. Era un tampone anche quello, negativo, però costoso”, ha provato a sdrammatizzare l’artista. ‘Zia’ Mara, però, non ha per nulla riso: “C’è da scherzare poco su questa cosa, scusate. Trovo che sia una cosa molto seria. Ad esempio stamattina stavo venendo qui”.

mara venier

Domenica In, Mara Venier contro Alessandra Mussolini

Poi Mara Venier ha proseguito: “Ho dimenticato il Green pass a casa. Io lo ho cartaceo. Per le regole Rai, mi hanno detto che non potevo entrare. All’inizio ho insistito, ma poi ho riflettuto e avevano ragione. Sono tornata a casa a riprenderlo”. Parole che non sono passate inosservate al pubblico di Domenica In che ha notato il tono poco conciliante di Mara.


alessandra mussolini


A caricare di tensione la situazione ci ha pensato Alba Parietti che ha preso la palla al balzo per far riemergere il caso Mietta: “Se le regole sono quelle del Green pass, trovo che la caccia alle streghe che c’è stata è stata fuori luogo”. “Basta, la querelle si è chiusa. Anche Milly l’ha chiusa”, la replica della conduttrice di Domenica In. Alba però non ha mollato la presa: “Giusto per chiarire che si è rispettata la legge”.

mietta


Nella querelle è entrato anche Roberto Alessi, direttore di Novella2000: “Caccia alle streghe non si può usare, era una domanda di una giornalista”. “Basta”, ha ripetuto Mara. È stata poi la volta di Alessandra Mussolini: “Dipende come le fai le domande”. Bruciante la risposta della conduttrice di Domenica In. “Ti prego, Alessandra, basta. Non voglio accusare Selvaggia, è una giornalista che ha fatto una domanda e a domanda si risponde. L’avrei fatta anche io”.