Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Neanche il tempo di salutarlo”. Il dolore di Antonella Clerici, le tristi parole in diretta tv

antonella clerici ricordo commosso franco di mare

Antonella Clerici e il ricordo del collega. Nei giorni scorsi, precisamente il 17 maggio, è morto il noto inviato di guerra e conduttore tv. Solo poco tempo fa aveva annunciato, ospite di Fabio Fazio, di avere una brutta malattia: “Ho un tumore molto cattivo, il mesotelioma: si prende respirando le particelle di amianto. Mi rimane poco da vivere ma non è ancora finita”.

Sicuramente tutti si erano resi conto della gravità della situazione, ma forse in pochi pensavano che il giornalista se ne sarebbe andato via così presto. In tanti in quese ore lo hanno ricordato con affetto e grande rispetto per la sua professionalità e serietà. Tra questi anche Antonella Clerici: “Non potevo non iniziare la trasmissione ricordando la figura di Franco di Mare, l’ha già fatto benissimo Eleonora Daniele con un lungo speciale prima di E’ sempre mezzogiorno…”.

Leggi anche: “Cosa mi ha chiesto prima di morire”. Franco Di Mare, la richiesta da brividi al fratello

antonella clerici ricordo commosso franco di mare


Franco Di Mare, il commosso ricordo di Antonella Clerici

“Allora io non ero amica – ha detto Antonella Clerici – non ho mai lavorato con lui e non ero così amica come invece tutte le persone che l’hanno ricordato, ma ho di lui un bellissimo ricordo. Eravamo così entrati in Rai, io facevo come dire l’inviata sportiva e lui invece faceva l’inviato di guerra e tutte noi ragazze della mia generazione, allora eravamo ragazze anche noi, eravamo innamorate, affascinate dalla bellezza ma soprattutto dalla bravura, dal fascino, dall’essere veramente un grande gentiluomo, anche nel trattare le donne che aveva Franco di Mare e quindi ho un ricordo davvero bello di lui, un ricordo di una persona che aveva sempre dei modi perfetti”.

antonella clerici ricordo commosso franco di mare

“E io gli dicevo sempre scherzando che finito di fare l’inviato di guerra lui doveva fare il mezzo busto al telegiornale delle 20 – ha proseguito Antonella Clerici – perché mi piaceva l’idea di vedere la sua competenza, anche la sua avvenenza, in un telegiornale così importante. Quindi. ho un bellissimo ricordo di un uomo… poi chiaramente io come tanti non sapevo naturalmente della gravità della sua malattia e l’ho appreso vedendolo nell’intervista di Fabio Fazio e non c’è stato neanche, come dire, il tempo di salutarlo… lo faccio qui oggi”.

Antonella è apparsa molto emozionata e con gli occhi lucidi ha concluso: “Quanti amici si perdono lungo la strada, tante persone che hanno fatto parte della tua vita e questo quando si diventa grandi purtroppo è così. La nostra trasmissione è questo, è la vita che passa dentro con le sue cose belle e brutte”.

“Senza vergogna”. Morte Franco Di Mare, le parole di Mara Venier scatenano il finimondo


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004