Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Chi è davvero il cabarettista del nuovo romanzo di Grossman?

Grande attesa per il nuovo romanzo dello scrittore israeliano David Grossman presentato al pubblico in un’intervista al supplemento letterario di Yediot Ahronot, e che uscirà in Italia fra due mesi per Mondadori. Un cavallo entra in un bar racconta di un intrattenitore che in un locale notturno di Natanya, a nord di Tel Aviv, lancia battute al pubblico, che oscilla fra le risate e il disagio quando gradualmente comprende che l’artista sta anche mettendo a nudo le proprie ferite.  «Posso identificarmi con il bambino che era Dovale…» ammette Grossman e non si può fare a meno di notare che, oltre all’assonanza  col nome del protagonista Dovale Grinstein,  anche la descrizione fisica del protagonista è molto simile a quella dell’autore, che ricorda soltanto di quando era piccolo a Gerusalemme e intratteneva amici e vicini dall’interno di una grande cassa per traslochi trasformata in teatrino.

 



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004