Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Mio padre…”. Stefano De Martino, confessione spezza cuore in diretta a C’è posta per Te

Stefano De Martino ospite a C’è posta per te. Il conduttore è stato chiamato da Maria De Filippi per dare sostegno a Salvatore, un ragazzo che ha perso il padre l’8 dicembre 2020 per colpa del Covid. Una storia che ha colpito al cuore. “Tra tante storie bellissime di questa prima puntata questa è stata quella che mi ha colpita più di tutte mi sono immedesimata in voi con lo stesso dolore che ci accomuna mi sono sentita uno strazio al cuore i nostri cari persi x qst corona virus nn doveva andare così!!!”.


E ancora: “Ho pianto a dirotto… Lui gli ha detto ti voglio bene papà al telefono mentre lottava contro il covid… Io le ho detto: ciao ma’ ci vediamo a pranzo! Lui non riesce ad aprire il sacchetto con gli effetti personali che gli hanno dato dall’ ospedale…io ho anche quel sacchetto chiuso nell’armadio degli abiti indossati quell’8 ottobre che non riesco ad aprire… Anch’io come Salvatore non pensavo che sarebbero andati via così presto”.

stefano de martino



Maria De Filippi ha poi spiegato il motivo dell’ospitata di Stefano De Martino: “Perché c’è qui Stefano? Perché Salvatore considera Stefano un bravissimo ragazzo, che ha lavorato tanto e si è fatto da solo”. “Sempre difficile trovare le parole giuste per queste vicende. Tu ti sei laureato, io no, non andavo molto d’accordo con la scuola. La mia calligrafia è pessima, io faccio scrivere le lettere agli altri e poi metto solo la firma, sai?”.


Ha esordito Stefano De Martino che poi si è lasciato andare. “In un periodo buio della mia vita, ho cominciato a mettere nero su bianco con questa penna cose che non riuscivo a dire, nemmeno a me stesso. La mia calligrafia non è migliorata e ho finito l’inchiostro, ma ho iniziato a stare molto meglio. Ho capito dopo che l’inchiostro era finito perché il compito di quella penna con me era concluso”.

Armonia c'è posta per te si sente male


“Quella penna l’ho ricaricata perché ora sei tu che hai un compito. Tu solo sai ciò che devi scrivere. Spero che questa penna faccia bene a te come ha fatto a me”. Quindi Stefano De Martino ha aggiunto. “Si fa fatica a percepire quanto ci amano i genitori. Io ho dovuto fare un figlio per capire quanto mi amasse mio padre. Un figlio è come avere una parte di te che va in giro per il mondo: è un amore che ti esaspera, che non capita con nessun altro. Quando capirai quanto un padre ama un figlio, capirai quanto tuo papà ti amava”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004