Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Cane “lavato” in lavatrice. E il web si ribella alla follia del suo padrone

Foto che mostrano un cane che si aggrappa ai bordi interni di una lavatrice in pieno movimento. Per il proprietario del cucciolotto bianco non è maltrattamento, ma solo “un modo ultra-veloce per lavare un cane”. Così ha scritto sul suo profilo facebook illustrando il tutto con alcune foto. Eppure si vede il cagnolino tentare di uscire dall’elettrodomestico. Un utente del social gli ha chiesto se avesse ucciso il cane e lui ha risposto: “Sì. Ti piacerebbe vedere?”. Il fatto è accaduto a Hong Kong suscitando proteste e dando impulso a una petizione, firmata finora da 20mila persone, per chiedere alle autorità di agire. La legislazione di Hong Kong prevede che atti di crudeltà contro gli animali possono comportare sanzioni fino a tre anni di carcere e una multa di circa 26mila dollari. Ma per ora, a quanto pare, non è stato arrestato nessuno.



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004