Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Salta il programma”. Bianca Berlinguer, scoperti i retroscena su Rai3: “Ha detto no”

Data per certa la sua presenza alla guida della striscia informativa di Rai 3 voluta dall’amministratore delegato Carlo Fuortes e dal direttore dell’approfondimento Mario Orfeo, ora potrebbe saltare. Un’ipotesi che spiazza anche uno come Fuortes che da quando ha preso il timone delle Rai ha dimostrato di avere le idee chiarissime. “La Rai in tre anni ha peggiorato la sua situazione finanziaria di circa 300 milioni di euro. Per ripianare una cifra simile un’Azienda che non ha utili, perché di fatto non può averne e mira al pareggio, non lo so quanto ci potrà mettere. Le perdite di un’Azienda come la Rai non vengono ripianate”, aveva detto nel corso di un’intervista.


“Nella legge non c’è. Se qualcuno la fa una legge in tal senso, può essere anche una strategia quella di finanziare il prodotto e la qualità in perdita, ma attualmente le perdite non vengono ripianate dallo Stato e rimangono tutte in azienda. In tre-quattro anni, se si continuava con questa dinamica, si portavano i libri in tribunale. E credo che né io, né la presidente, né il Cda che all’unanimità ha votato a favore di questi tremendi tagli, vogliamo portare i libri della Rai in tribunale”.

carta bianca bianca berlinguer



Quindi aveva aggiunto: “Siamo tutti d’accordissimo aveva ancora sottolineato – che la qualità è una priorità assoluta in un’Azienda culturale e questo io ho cercato sempre di dimostrarlo con i fatti in tutte le aziende che ho gestito, ma bisogna avere le risorse. Sapete bene che il canone Rai è pari a 90 euro, che in Francia è pari a 135 euro, in Inghilterra è di 180 euro, Germania di 240 euro”.

bianca berlinguer cartabianca


“C’è quindi un problema di risorse. E rispetto alle nostre sorelle del Servizio Pubblico siamo certamente sottofinanziati”. Ora la grana arriva da una delle più fide e seguite giornaliste Rai: Bianca Berlinguer, conduttrice senza peli sulla lingua di Cartabianca. Secondo quanto risulta a TvBlog, il nocciolo della questione sarebbe legato al minutaggio della striscia in questione.

carlo fuortes ad Rai


Nello specifico, riporta sempre TV Blog, la striscia informativa si ridurrebbe a pochi minuti (5-6) ogni sera. Troppo pochi, secondo la visione di Bianca Berlinguer. Che, sembra, inizialmente fosse disposta a prendere questa soluzione accettando, se necessario, anche di lasciare Cartabianca.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]inamedia.it

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004