“Adesso posso dirlo…”. Beppe Convertini, il suo racconto non passa inosservato: “È stato angosciante”

Un Pease segnato dalla pandemia, ma anche tante bellezze lasciate riposare per molti mesi durante l’emergenza sanitaria. L’Italia sta riprendendo la sua corsa per una ripartenza prudente ma necessaria. Tra lockdown e restrizioni, viaggiare ha rappresentato il sogno nel cassetto di molti, da rimandare a tempi migliori, ma grazie a Linea Verde gli italiani hanno potuto fare entrare nelle loro case un po’ di ottimismo e spensieratezza. Il racconto di Beppe Convertini parla proprio di tutto questo.

Il suo nome è ormai rappresentativo per un programma che ha continuato a fare viaggiare il pubblico tra le bellezze dell?Italia. Affiancato da Ingrid Muccitelli per il suo Linea Verde, Beppe Convertini ha avuto la fortuna di attraversare le regioni, ma in modo diverso. Paesaggi e borghi sileziosi, raccontati attraverso lo sguardo ha trovato davanti a sè uno scenario insolito, surreale, e talvolta segnato anche da un forte impatto in seguito alle ferree restrizioni anti-Covid.

Beppe Convertini racconto linea verde sensazione angosciante

Lo ha raccontato proprio il padrone di casa di Linea Verde durante un’intervista rilasciata per il settimanale Mio: “Da un lato è stato triste vedere così vuoti dei luoghi meravigliosi. Dall’altro, però, è stato speciale perché non li potremo mai più vedere così. Soprattutto durante il primo lockdown, quando davvero le città erano deserte, ho provato una sensazione angosciante ma anche unica nel suo genere”.


Beppe Convertini racconto linea verde sensazione angosciante

Aspetti che sicuramente lasciano supporre la volontà di vedere presto una situazione di normalità riprendere quota, ma anche aspetti non del tutto negativi. Beppe Convertini lo ha spiegato secondo il proprio punto di vista: “La nota positiva è che il mondo ha respirato. Non usando tanto le auto e con le fabbriche chiuse l’inquinamento si è ridotto”. Poi una nota sul nuovo programma Weekend Uno.

Beppe Convertini racconto linea verde sensazione angosciante
Beppe Convertini racconto linea verde sensazione angosciante

“Sono molto felice di tornare a lavorare con lei e di trascorrere l’estate insieme”, ha dichiarato entusiasta. Beppe Convertini e Anna falchi “bucano lo schermo”, queste le parole rilasciate di recente sul loro conto. Ed effettivamente la risposta da parte dei telespettatori è la prova tangibile di una professionalità e di un impegno costanti che non hanno mai perso il gusto di rimettersi in gioco per restituire sempre il meglio.