“Non potete farmi questo!”. L’ospite sbraita e Barbara D’Urso è costretta a lanciare la pubblicità: è caos in diretta

La puntata del 21 maggio, l’ultima della settimana di ‘Pomeriggio Cinque’, è stata contrassegnata da un episodio inaspettato. Un vero e proprio caos è scoppiato in diretta con Barbara D’Urso che è stata costretta a mandare la pubblicità, visto che la situazione era diventata sempre più tesa. Un altro episodio clamoroso, dopo quello che era già successo nei giorni scorsi. Un appuntamento tutt’altro che facile da gestire per la padrona di casa, che ha dovuto tenere i nervi ben saldi.

Soltanto il 20 maggio un’ospite, la nonna Antonietta che vive in una roulotte a Napoli, era esplosa di rabbia: “Dovete andarvene via, levatevi davanti agli occhi”. Barbara D’Urso ha poi parlato con la signora: “Ci sono tante persone che ci hanno scritto e vogliono offrirti una camera e un bagno per stare sicura dai bulli. Non è semplice trovare una casa in due giorni, accetta questo aiuto adesso. La casa poi te la troviamo”. Ma non c’era stato verso di calmarla e Barbarella aveva poi consigliato di chiamare l’ospedale.


Barbara D’Urso si è soffermata sull’accumulatore seriale che abita nel Lazio e più precisamente a Scauri, un paese in provincia di Latina. Nelle scorse settimane coloro che vivono nello stesso palazzo dell’uomo avevano lanciato un allarme a ‘Pomeriggio Cinque’ perché l’androne era ormai stato ricoperto da fogli e rifiuti di qualsiasi genere, generando grosse problematiche igieniche. Ma il signor Stefano, nonostante una ditta di pulizie avesse pulito tutto, è tornato ad accumulare di nuovo.

L’inviata del programma, Giorgia Scaccia, è ritornata nel palazzo in questione e ha tentato di controllare in che condizioni si trovi la casa dell’accumulatore seriale. Ma quest’ultimo lo ha impedito, dicendo: “Non potete entrare in casa mia, non mi avete avvertito in tempo. Siete stati un po’ troppo improvvisati. Come tutti gli intellettuali e gli artisti sono molto caotico”. Un condomino si è poi arrabbiato: “Hai bisogno di aiuto, deve venire qualcuno ad aiutarti”. E Barbara ha lanciato la pubblicità.

A quel punto Barbara D’Urso, una volta che è ritornata in studio per chiudere l’argomento, ha chiosato: “La prossima volta ti chiameremo prima Stefano, ma poi devi farci entrare per aiutarti a ripulire la casa”. Staremo a vedere se l’accumulatore seriale di Scauri sarà davvero convinto. Al momento la situazione, sebbene sia migliorata rispetto al recente passato, è lontana dal ritornare alla normalità.

“Abbiamo trovato un’auto bruciata”. Denise Pipitone, la notizia in diretta da Barbara D’Urso. Il terribile sospetto