ascolti tv 27 maggio 2021

“La meraviglia!”. Raoul Bova, la notizia è arrivata. Ed è gioia incontenibile per lui

Come ogni va in onda l’eterna battaglia degli ascolti tv. Parliamo della giornata di giovedì 27 maggio, sulle principali reti televisive italiane. Come tutti sappiamo su Rai1 è tornato Ulisse – Il piacere della scoperta con Alberto Angela mentre su Rai2 è andata in onda la Serie B – Playoff. Su Rai3 invece Veronica Pivetti ha condotto ancora una volta Amore Criminale. Su Rete4 immancabile Dritto e Rovescio con Paolo Del Debbio e su Italia1 la commedia Una notte da leoni. Su Canale 5 poi si è conclusa la fiction con Raoul Bova “Buongiorno, mamma!”, giovedì 27 infatti era l’ultima puntata.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio gli ascolti. Partiamo da Veronica Pivetti: quest’ultima ha totalizzato 1.356.000 spettatori pari ad uno share del 5.8%. su Rai1 il programma divulgativo di Alberto Angela ha appassionato ben 3.421.000 spettatori con uno share pari al 15.9% un vero trionfo di pubblico per un programma di divulgazione scientifica. Ma sul gradino più alto degli ascolti tv troviamo “Buongiorno, mamma” con Raoul Bova.

ascolti tv 27 maggio 2021

È lui ad aver vinto la sfida degli ascolti tv con 3.855.000 spettatori con uno share del 19.5%. Per quello che riguarda lo sport, i play off di Serie B Venezia-Cittadella su Rai2 ha appassionato 1.093.000 tifosi (share del 4.7%) mentre su Rete4 il talk show Dritto e Rovescio ha convinto 970.000 spettatori (5.4% di share).


ascolti tv 27 maggio 2021

Ascolti tv, cosa è successo sulle altre reti

Su Italia1 la commedia Una notte da leoni ha divertito 1.273.000 spettatori (share del 5.8%). Piazza Pulita su La7 ha convinto 887.000 spettatori (5% di share) mentre su Tv8 I delitti del BarLume ha convinto 496.000 telespettatori (2.1%). Infine Sei giorni, sette notti sul Nove ha appassionato 455.000 spettatori con uno share pari al 2%.

ascolti tv 27 maggio 2021

Riguardo la fiction di Raoul Bova, per il momento non è possibile sapere con certezza se verrà riconfermata anche per una seconda stagione. Tuttavia, visti gli ascolti tv altissimi e l’ottima riuscita del prodotto, è molto probabile che sarà la stessa rete a richiedere al più presto di girare di nuovo.