Alberto Matano La Vita in diretta Sfiora Lacrime

“Il momento più difficile”. Alberto Matano sfiora le lacrime in diretta: un’emozione impossibile da contenere

Momento molto commovente quello vissuto dal pubblico de ‘La Vita in diretta’ nella puntata del 25 giugno. Si è conclusa qui l’avventura televisiva per questa stagione dell’amatissimo programma, in onda su Rai 1. E il conduttore televisivo Alberto Matano è quasi scoppiato in lacrime, quando si è rivolto verso la fine della trasmissione. Parole che hanno toccato nel profondo del cuore tutti i telespettatori, i quali non vedono già l’ora che possa arrivare settembre per rivederlo ancora all’opera.

Nella scorsa puntata aveva difeso i genitori di Nicola Tanturli, il piccolo di 21 mesi scomparso e poi ritrovato nell’Alto Mugello: “Evitiamo un eccesso di dietrologie su questa famiglia. Magari sarebbe successo anche in un condominio, non stiamo sempre li a giudicare, non siamo giudici e non possiamo puntare il dito sulla vita degli altri. Gli organismi preposti cercheranno di fare luce. Di quello che ho detto me ne assumo la responsabilità”. Ora invece il momento più commovente dell’anno.

Alberto Matano Sfiora Lacrime La Vita in diretta Ultima Puntata

Alberto Matano ha dunque affermato nel suo lungo discorso al termine de ‘La Vita in diretta’: “Vi faccio vedere tutte le persone che hanno lavorato, che hanno rischiato, abbiamo una squadra straordinaria. L’emozione è tanta perché io sono quello che vedete ma dietro di me ci sono tutti loro e vorrei ringraziarli uno per uno. Questo è il momento più difficile dell’anno, quindi non vorrei dimenticare nessuno della regia, audio, montatori fino al direttore di rete. Non ho parole per ringraziare tutti”.


Alberto Matano La Vita in diretta Sfiora Lacrime Ultima Puntata

Successivamente Alberto Matano ha voluto ancora aggiungere: “Questa è la nostra famiglia, vi ringrazio con tutto il mio amore, non immaginavo che giorno per giorno sareste cresciuti sempre di più. Mi avete inondato di affetto, grazie e ci vediamo a settembre”. Una grandissima emozione per il presentatore, il suo team e tutti coloro che erano davanti al piccolo schermo. Ma con l’ultima frase tutti si sono tranquillizzati: sarà ancora al timone del programma anche a partire dal prossimo settembre.

Quando il piccolo Nicola Tanturli è stato invece ritrovato, Alberto Matano ha appreso del ritrovamento del bambino per telefono e ha manifestato la gioia nel sapere che è stato proprio un giornalista della sua redazione a fare questa scoperta. Avrebbe sentito dei rumori e lo avrebbe raggiunto. Matano ha commentato l’accaduto su Instagram. “È vivo, è vivo, Nicola è vivo. Una gioia indescrivibile per tutti”.